Altri Sport

A2 F: Brutto Soverato, Montichiari passa facile al Palascoppa

SOVERATO – Prosegue il momento-no del Volley Soverato, che incappa in un’altra giornata da dimenticare. Il big-match della giornata numero 17 del campionato di Serie A-2 femminile che vedeva di fronte il Soverato terzo in classifica, e la capolista Montichiari, viene agevolmente vinto dalla squadra lombarda, che si impone con un netto 0-3 in circa un’ora e venti minuti di gioco. Mai in partita le soveratesi, palesemente inferiori alle avversarie, che legittimano il primato offrendo una prestazione molto convincente, al contrario del Soverato, che sbaglia tanto, forse troppo, regalando di fatto il match alla squadra ospite. Montichiari inizia meglio rispetto al Soverato dimostrandosi fin dalle prime battute più sicuro e sbagliando nulla, mentre le calabresi invece approcciano male la gara, forse in maniera timida, rivelandosi imprecise sotto rete. Dopo due time out le soveratesi, trascinate da un’ottima Rosa, tornano in partita (12-15), ma due muri efficaci delle lombarde costringono coach Breviglieri a chiedere un altro break. Il match si fa avvincente, le ospiti allungano, ma comunque il Soverato non molla, spinto da uno straordinario tifo, oggi accorso in massa sugli spalti del palasport della città Perla dello Jonio. Montichiari chiude molto bene in difesa, Soverato sbaglia ancora in attacco, e le biancorosse lombarde ne approfittano e vincono il set (18-25). Il secondo set inizia con i due sestetti equilibrati, ma sono sempre le capoliste a condurre, sfruttando a proprio vantaggio le disattenzioni delle padrone di casa. Breviglieri striglia le ragazze che finalmente reagiscono e pareggiano 8-8 scatenando l’entusiasmo del pubblico. Entrano poi in scena gli arbitri che fanno infuriare i tifosi locali con alcune decisioni alquanto discutibili, e Linda Martinuzzo viene ammonita. La squadra scarica la rabbia sul campo riavvicinandosi (11-12), ma purtroppo altre evitabili amnesie consentono a Montichiari di aumentare il vantaggio (13-17) fino alla conquista del parziale, giunta sul 16-25. Nel terzo game, dopo uno spettacolare avvio con il 5-7, Montichiari sfodera ancora una volta la sua forza con le micidiali schiacciate di Lulama e Dalia, realizzando i punti decisivi per la conquista del set, concretizzata sul 21-25. La squadra lombarda allenata da coach Leonardo Barbieri prosegue dunque la sua marcia trionfale, seppur attanagliato dal San Casciano che non molla e resta a -1. Il Soverato, invece, si allontana forse definitivamente dal primo posto, ma dovrà ora mantenere la terza piazza quando mancano  cinque gare alla conclusione della regular season.

VOLLEY SOVERATO  – METALLEGHE SANITARS MONTICHIARI 0 – 3 (18-25; 16-25; 21-25)

VOLLEY SOVERATO: Cacciapaglia (L), Travaglini 5, Boscacci 11, Martinuzzo 3, Rosa 10, Arimattei 5, Ferraro n.e., Lavorenti, Bellapianta, Burduja n.e., Torcasio n.e., De Lellis 3. Coach: Marco Breviglieri.

METALLEGHE MONTICHIARI: Guatelli 6, Rebora n.e., Dalia 4, Zanotto n.e., Musti De Gennaro 7, Portalupi (L), Alberti 12, Saccomani 11, Gravesteijn 10, Zampedri, Milani n.e. Coach: Leonardo Barbieri.

ARBITRI: Saltalippi Luca di Perugia e Oranelli Alessandro di Spoleto.

 

 

Redazione volleysoverato.it – Francesco Gioffrè

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com