Altri Sport

Il Corigliano Futsal batte il Latina, la salvezza è alle porte

Corigliano Calabro ( Cs) – Arriva nella nona di ritorno lo scatto d’orgoglio del Corigliano futsal che batte meritatamente, davanti al numeroso pubblico amico, il Latina per 4 a 3. Successo che permette ai coriglianesi di staccare nuovamente la zona play- out di tre punti e riportarsi in zona franca. Grazie ai contemporanei passi falsi delle dirette avversarie Lazio e Napoli, la squadra jonica riprende quota respirando aria nuova in classifica. Vittoria attesa per quattro mesi che offre punti e soprattutto un pieno di morale all’intero gruppo dopo un periodo difficile e complicato. E’ stata la serata del collettivo e della rivalsa ma soprattutto dei coriglianesi purosangue. Sono tornati al gol De Luca e il funambolico Dentini ma soprattutto capitan Schiavelli vera pagina romantica della gara. Capitan Leonardo Schiavelli, infatti, con il suo primo gol in serie A Futsal, atteso in questi due anni di massima serie dei coriglianesi, ha messo a segno un record ossia l’aver realizzato gol in tutte le categorie dove ha militato con la stessa società: dalla serie provinciale di D sino alla serie A. Record che Italia dovrebbe essere unico e assoluto per il buon Schiavelli emozionato per vittoria e primo gol in A. Serata contrassegnata dalle emozioni e finalmente per una formazione che si è scrollata di dosso il torpore andando a conquistare un trionfo voluto, ricercato e conquistato con i denti. Eppure la gara era partita in salita con il vantaggio del Latina di Corso a cui ha riposto dopo pochi secondi Resner, anch’egli andato in gol per la prima volta con la maglia biancazzurra. Lo steso Corso , al 4’ pt, riporta i laziali in vantaggio, ma al 6’ pt riporta in parità i conti Dentini. Al’8’ pt locali in vantaggio con De Luca per un Corigliano che amministra il risultato e creando nuove azioni. Al 14’ pt gol storico di Schiavelli nel tripudio generale che permette ai biancazzurri di chiudere il primo tempo impeccabile sul 4 a 2. La ripresa, è una battaglia. All’8’ st episodio dubbio con Tres ammonito per la seconda volta e espulso ma per un evidente tuffo di un giocatore avversario. Espulsione che scatena le polemiche dei padroni di casa per la perdita in campo di un importante calcettista per l’economia di gioco. Il gioco prosegue e il Latina con Corso accorcia le distanze. Da lì in poi, i coriglianesi soffrono, rispondo con qualche riparte di Gedson  e Dentini ma soprattutto resistono al forcing degli avversari che sbagliano anche due tiri libero con Avellino, poco dopo espulso per doppio giallo, e ancora con Corso dal dischetto. Neanche la carta del portiere in movimento porta efficacia ai latinensi e al triplice fischio è finalmente festa in casa Corigliano futsal. Finale di 4 a 3 in un match da incorniciare per il bottino pieno, la risalita in classifica rispetti alle rivali dirette, l’inseguimento alla salvezza anticipata e il record meritato dopo anni di sacrifici di capitan Schiavelli direttamente proporzionale alla serata vissuta al pala “Città di Corigliano”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com