Altro

Entra nel vivo la Salita di Cellara

CELLARA (CS) – La Salita di Cellara entra nel vivo, con le verifiche tecniche e sportive che si terranno domani pomeriggio, dalle 14,30, presso il salone Auto per tutti di Piano Lago.

I 120 piloti iscritti si presenteranno ai verificatori in attesa della due giorni di gara, inserita nel calendario del Trofeo italiano velocità montagna, serie cadetta Csai.

La cronoscalata si correrà sui 5,95 km del tracciato che collegano la località Castagneto di Cellara al bellissimo Colle d’Ascione.

Tra le biposto di gruppo E2, sarà lotta aperta per la categoria e per il successo in gara tra il padrone di casa Domenico Scola, portacolori della Cosenza Corse sulla Osella PA 21/S Honda, il reggino Carmelo Scaramozzino, che salirà a bordo di una Ligier della Ionia Corse, il siciliano Domenico Cubeda, sulla nuova Osella PA 2000, e i veterani calabresi Iaria e Ritacca, rispettivamente sulla PA 20 dell’Osella e la Elia Avrio. Tornerà a correre anche l’avvocato bruzio Franz Caruso su Osella Pas 2000 motorizzata Honda. Tra i cosentini, ci sarà anche Emanuele Greco su Osella PA 21 e il pilota di Celico Leonardo Nicoletti su Radical della Sila racing.

Tra le vetture CN, le biposto con motore derivato dalla serie, Antonino Fuscaldo su Signolfi e Silvio Reda su Osella PA 20 se la dovranno vedere anche con un altro esperto pilota come Dario Gentie su Gisa.

Nel gruppo Gt solo la Ferrari 360 del locale Ivan Fava.

Nello spettacolare gruppo E1, non figura tra gli iscritti il cosentino Giuseppe Aragona. Si scontreranno piloti come Antonio Vassallo, Natale Stagile e Antonio Paone. Tra le cilindrate fino a 1400 ci saranno il reggino Domenico Chirico ed il catanzarese Ginluca Rodinò entrambi sule Peugeot 106,

In gruppo A spicca Sandro Acunzo su Mitsubishi Evo.

In gruppo N gareggeranno piloti come Eusebio Arduino su Peugeot 106 della Cosenza Motorsport, Eugenio Molinaro su Peugeot 106 e Davide D’Acri su Saxo.

Folto anche il gruppo Racing Start, dove svettano i nomi del poliziotto salernitano Giovanni Loffredo con la sua Opel Corsa OPC e Luigi De Virgilio su Fiat Punto.

In gruppo E3, sono presenti la Ford Escort Cosworth di Ennio Donato e la Renault 5 GT Turbo di Angelo Cardone.

Tra le Mini Car, risaltano Vincenzo Pezzolla, Antonio Ferragina e Angelo Mercuri su Fiat 500.

La manifestazione è organizzata dalla scuderia Cosenza corse, in collaborazione con la Provincia e il Comune di Cellara

Le verifiche tecniche alle vetture, e le sportive per quanto riguarda i piloti, avranno luogo venerdì 27 a Piano Lago, presso il salone “Auto per tutti”. Sabato 28, dalle 9,30, il segnale di start delle prove, che si disputeranno in due manche. Sempre alle 9,30, domenica 29, il direttore di gara Alessandro Battaglia darà il via a gara uno della settima Salita di Cellara. La premiazione è prevista all’apertura del parco chiuso presso il municipio di Cellara. Notizie in tempo reale sulla pagina facebook dell’evento e tempi a cura della Smtp di Palermo.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com