Altri Sport

BASKET, a Catanzaro il Torneo Mediterraneo per i giovanissimi

Entrerà nel vivo domani, sabato 14 settembre, e proseguirà domenica, la 9a edizione del prestigioso Torneo del Mediterraneo, importantissima vetrina per il basket dei giovanissimi.

Si tratta di un evento unico nel suo genere per quanto riguarda non soltanto il Sud Italia, e che rappresenta una parte fondamentale di un progetto di crescita curato dalla FIP (Federazione Italiana Pallacanestro) monitorare i progressi dei giocatori più interessanti presenti sul territorio Nazionale. L’organizzazione del torneo è affidata al Comitato Regionale FIP, e fa parte di un’iniziativa di più ampio respiro denominata “Progetto Azzurri” che permette al Settore Squadre Nazionali di poter entrare in contatto con le giovani eccellenze.

Protagonisti della manifestazione saranno infatti gli atleti nati nell’anno 2000, i quali cominceranno a conoscersi in queste partite in vista del trofeo delle Regioni, e con orgoglio difenderanno insieme i colori della Calabria.

A corollario dei singoli match importanti eventi collaterali. Infatti, si terranno contemporaneamente clinic di minibasket e incontri programmatici su temi di rilievo ed inerenti al basket dei giovani e giovanissimi. Questi ultimi saranno curati da un ospite prestigioso, il professor Eugenio Crotti, Presidente del settore giovanile e minibasket della FIP, il quale interverrà nella giornata di venerdì alle ore 17 e 30 e 19 e 30.

Le lezioni e gli incontri di aggiornamento più squisitamente tecniche, avranno luogo nella giornata di sabato 14, e saranno tenute da figure di rilievo come il coach Andrea Capobianco, attuale Responsabile Tecnico delle Nazionali giovanili maschili, ed Antonio Bocchino, Tecnico delle Nazionali giovanili maschili, i quali si soffermeranno sul tema dei settori giovanili e della programmazione delle categorie under 13 fino all’under 19.

Protagoniste del torneo saranno delle selezioni di giocatori nati nel 2000 di alcune regioni del sud, ovvero, oltre l’ospitante Calabria, il Molise, la Sicilia, la Basilicata, la Campania e la Puglia.

Il roster della rappresentativa calabra sarà composto da ragazzi provenienti da diverse squadre in rappresentanza di tutte le province: Commisso Cosimo (Ymca Siderno), Crucitti Alessandro (A.s.d. Lu.Ma.Ka Basket), D’Apa Giuseppe (Foritudo B. Lamezia), Dolce Mattia (A.s.d. Smaf Cz), Egwoh Christofer C. (A.s.d. Lu.Ma.Ka Basket), Fiorillo Eric (A.s.d. Lu.Ma.Ka Basket), Laganà Matteo (A.s.d. Lu.Ma.Ka Basket), Lo Prete Alex  (Pollino Castrovillari), Manfredi Pierpaolo (Pollino Castrovillari), Pilò Davide (A.s.d. Smaf Cz), Scialabba Giovanni (A.s.d. Basket Vibo M.), Severino Simone (A.s.d. Smaf Cz), Trupia Paolo Nello (Micromega CZ), Zampogna Alfonso (A.s.d. Lu.Ma.Ka Basket). Lo staff tecnico invece sarà composto da un valido gruppo di allenatori dediti da anni alla crescita dei giovani, ma che vantano anche importanti esperienze nel mondo senior, capeggiati da Iracà Pasquale (referente tecnico territoriale), Pronestì Simona sarà il coach, Arigliano Massimiliano, assistente e Surace Paolo quale dirigente, la preparazione fisica dei ragazzi sarà curata da Gaetano Surace. Durante il torneo, le squadre saranno ospiti del rinomato villaggio Porto Rhoca di Squillace, uno degli angoli più suggestivi della nostra regione per ospitare degnamente tutti i futuri campioncini. Appuntamento da non perdere per appassionati, con prima palla a due prevista per venerdi 13 settembre alle 9 al Palacorvo per lo scontro Basilicata Sicilia, e contemporaneamente l’esordio dei ragazzi di casa presso il Poligiovino, avversari di turno i pari età del Molise.

Che vinca il migliore, e che soprattutto vinca il basket, in un momento come questo, di crisi generale, partendo dal sorriso speranzoso dei più piccoli.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com