Altri Sport

BEACH SOCCER, Coppa Italia A/ Lamezia out col Viareggio, domani derby con il Panarea

 Sarà Catania – Terracina la finale della Coppa Italia Enel 2014.

In casa lametina è invece arrivata una nuova sconfitta, seppur stavolta con passivo meno netto rispetto all’8-1 di ieri contro la finalista Terracina.  Viareggio, rispettando il pronostico della vigilia, si è infatti imposto 7-3 per cui a Muraca e compagni ormai non rimane che puntare al miglior piazzamento finale che a questo punto sarà compreso tra il nono ed il dodicesimo posto.

Lunga fase di studio ad inizio gara, poi bomber Gori sblocca l’incontro con un sinistro su punizione, complice una indecisione tra portiere e difensore calabresi. Prova ad imitarlo poco dopo Pacini ma non inquadra lo specchio della porta. Ancora Viareggio pericoloso al 6′ con capitan Marinai che, di piatto in corsa, colpisce il palo. Al 9′ strappa applausi la bicicletta di Jackie Valenti sulla quale Lanzo (l’esperto D’Augello assente per concomitanti impegni sportivi con la Rappresentativa Aiac Calabria) si supera togliendo il pallone da sotto l’incrocio dei pali. Prima del riposo è nuovamente il cecchino  Gori a finalizzare una bella azione manovrata dei bianconeri toscani. La seconda frazione  si apre col siluro di Marrucci che sorprende il neo entrato, nonché esordiente, Grandinetti per il momentaneo 3-0. Reazione d’orgoglio dei calabresi con Muraca che accorcia le distanze appoggiando in rete la corta respinta di Carpita su tiro Carnovale. Cinque giri effettivi di lancette ed i toscani ripristinano tuttavia lo scarto di tre reti con un tiro da fermo di Ramacciotti. Al 12′ si sveglia Orlando, il bomber lametino fa tutto da solo con un coast coast che termina la sua corsa direttamente nella porta toscana. Lamezia, oggi in casacca rossa, inizia a crederci, specie quando, a pochi secondi dal secondo ed ultimo riposo, Mascaro scheggia la traversa, a Carpita battuto, con un forte calcio di punizione.

Dal possibile 4-3 si passa invece al 5-2 firmato da Valenti a conclusione di un’azione tutta di prima del Viareggio. Pochi secondi e tocca all’estremo bianconero arrendersi sul chirurgico diagonale al volo di Morelli dall’out di sinistra. I ragazzi di mister Saladino profondono il loro massimo sforzo;  Coscarelli si gira e lascia partire un diagonale dalla sinistra deviato sul montante da un attento Battini. Non c’è nulla da fare, però, Viareggio muove meglio il pallone ed al 9’ chiude di fatto i giochi con un piazzato di Simone Marinai. Muraca e compagni si disuniscono ulteriormente e beccano anche il terzo gol personale di giornata di Gori per il definitivo 7-3. Domani, alle 14:30, ultimo impegno di questa quattro giorni di Coppa per il quintetto lametino che dovrà vedersela nel derby con i “cugini” del Panarea Catanzaro.

Ufficio Stampa Asd Lamezia Beach Soccer

 

LAMEZIA TERME-VIAREGGIO 3-7 (0-2, 2-2, 1-3)

ASD LAMEZIA TERME BEACH SOCCER: Notaris, Mascaro, Carnovale, Morelli, Orlando, Muraca, Coscarelli, Lanzo, Cerminara, Grandinetti, El Madi. Allenatore: Saladino

VIAREGGIO: Carpita, Pacini, Gemignani, Ramacciotti, Di Tullio, Marinai Si., Gori, Maiorana, Marinai St., Valenti, Battini. Allenatore: Santini

ARBITRI: Contraffatto di Catania e Sicurella di Agrigento

MARCATORI: 4′ pt Gori (V), 12′ pt Gori (V); 3′ st Marrucci (V), 4′ st Muraca (L), 9′ st Ramacciotti (V), 12′ st Orlando (L); 1′ tt Valenti (V), 1′ tt Morelli (L), 9′ tt Marinai Si. (V), 10′ tt Gori (V)

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com