Altri Sport

BEACH SOCCER/ Lamezia ko anche col Pisa

LIGNANO SABBIADORO (UD) – Un Lamezia ricaduto nei vecchi errori, quello che nel primissimo pomeriggio (14:00) di oggi è stato sconfitto nettamente da Pisa. Muraca e compagni non sono riusciti a dare continuità alla gagliarda, ma sfortunata, prestazione offerta ieri contro Barletta ed i toscani non si sono lasciati certo pregare bissando, dal canto loro, l’esordio vincente contro la quotata Sambenedettese. Per i lametini, dunque, si chiude con zero punti all’attivo la prima delle tre tappe previste nel girone A della Serie A Enel 2014. Un avvio di campionato ancora una volta in salita, anche se per quanto vistosi sulla sabbia di Lignano Sabbiadoro la formazione di mister Giuseppe Saladino avrebbe meritato miglior sorte limitatamente alla gara contro i pugliesi,culminata nella beffa finale e pesantemente condizionata da un arbitraggio scadente e non certo a “favore”.

Giusta, invece, la sconfitta odierna contro quella che sin qui stata la formazione rivelazione del girone. Così com’era spesso accaduto la scorsa stagione, la squadra non è scesa in campo con la giusta determinazione ed attenzione, tanto da incassare due gol nei primi quattro giri effettivi di lancette.  Altrettanto pessimo l’avvio del secondo tempo, con match già virtualmente messo in cassaforte dal quintetto di Cecchi. Alla poca cattiveria sottoporta, evidenziatasi contro Barletta, si è dunque aggiunta una certa vulnerabilità difensiva. Ed il risultato non poteva che essere negativo.

Mister Saladino deve rinunciare anche stavolta all’infortunato Carnovale ed all’indisponibile Morelli. Deve fare inoltre i conti con le precarie condizioni fisiche di Notaris, il quale non a caso verrà gettato nella mischia soltanto nella seconda frazione.

Come già anticipato, l’approccio al match lascia subito a desiderare. I toscani sfiorano il gol dopo pochi secondi con Cinquini e Giannechini, capaci di colpire due legni nella stessa azione. Al 2′ si sblocca la gara con una manovra da manuale sempre sull’asse Giannechini-Cinquini: fa tutto bene il numero 13 pisano che riceve palla al limite dell’area, con una finta si libera del diretto avversario, ed offre palla al centro per il compagno che di piatto infila la porta calabrese. Passano 90” ed il Pisa raddoppia con Degli Esposti che supera Lanzo con un diagonale preciso dalla destra. La reazione del Lamezia si materializza con un missile terra-aria addirittura del portiere che obbliga il collega ad un miracolo per non capitolare. Calabresi pericolosi anche al 6′ con la girata sottoporta di Orlando che si stampa contro la traversa. La partita si gioca su ritmi alti con il Pisa a preferire la giocata manovrata ed il Lamezia che tenta la stoccata sulle ripartenze e con i tiri da lontano. È il caso, senza fortuna, di Mascaro e Chirumbolo.

Nella ripresa il Pisa cala il tris con un’azione insistita del solito Cinquini che resiste ad una carica del suo marcatore e conclude in maniera impeccabile. Al 3’ il Lamezia rialza la testa con Muraca che si esibisce in una giocata spettacolare, deviata in angolo dal neo-entrato Biasci. Ma i toscani non si scompongono e la mole di gioco prodotta dall’ottimo Giannechini viene premiata dal 4-0 che porta proprio la sua firma. Nonostante il passivo pesante, i biancoverdi, nell’occasione in tenuta gialloblù, non demordono e si vedono concessa una massima punizione. Il palo dice però no al tentativo di trasformazione di Orlando. L’attaccante calabrese si fa tuttavia perdonare poco dopo finalizzando uno spunto personale dall’out di destra. Prima del secondo riposo, però, Pisa ristabilisce le distanze con Morgè, abile a capitalizzare il fallo da rigore commesso da Coscarelli. Il punteggio potrebbe addirittura assumere contorni  più marcati se nel terzo tempo Cinquini, al 5’, non riuscisse nell’impresa di colpire i due pali con lo stesso tiro. Poi ci pensa l’esperto portiere lametino D’Augello a chiudere lo specchio ai toscani con due interventi degni di nota.

Ricordiamo che il girone A tornerà adesso in campo, per la terza e quarta giornata, i prossimi 12 e 13 luglio in quel di Marina di Pisa.

 

 PISA – LAMEZIA 5-1 (2-0, 3-1, 0-0)

PISA: Biasci, Bonamici, Cofrancesco, Degli Esposti, Morgè, Rognini, Scarpellini, Fedele, Cinquini, Giannechini. Allenatore: Cecchi
LAMEZIA BEACH SOCCER: D’Augello, Rocca, Orlando, Muraca, Coscarelli, Lanzo, Cerminara, El Madi, Notaris, Mascaro, Romagnuolo, Chirumbolo. Allenatore: Saladino
ARBITRI: Cecchini di Bassano del Grappa e Rosà di Arco Riva
RETI: 2′ pt Cinquini (P), 4′ pt Degli Esposti (P); 1′ st Cinquini (P), 4′ st Giannechini (P), 8′ st Orlando (L), 11′ st Morgè (P)
NOTE: Ammoniti Fedele (P), Degli Esposti (P), Cinquini(P), D’Augello (L), Coscarelli (L)

 IL PROGRAMMA GARE DELLA TAPPA DI LIGNANO SABBIADORO

1^ GIORNATA (sabato 28 giugno)

 Happy Car Sambenedettese – Pisa 2-3 dts

Livorno – Milano 0-5

Viareggio – Anxur Trenza 5-1

Barletta – Lamezia Terme 2-1

 

2^ GIORNATA (domenica 29 giugno)

Pisa – Lamezia  Terme 5-1

Anxur Trenza – Livorno  5-1

Barletta – Happy Car Sambenedettese (17:15)

Milano – Viareggio (18:30)

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com