Altri Sport

Bocce, il calabrese Giovanni Scicchitano trionfa al 42° “Pallino d’Oro”

Giovanni Scicchitano

COSENZA – Una stella calabrese brilla nel cielo emiliano nella prima gara nazionale del 2020 della Raffa, specialità delle boecce. Il 42 “Pallino d’Oro” è stato infatti conquistato da Giovanni Scicchitano, atleta della società organizzatrice, il G.S. Rinascita, a Budrione (MO).

Il talento calabrese si è aggiudicato il prestigioso “Pallino” per la prima volta nella sua carriera, superando in una combattutissima finale il fuoriclasse della Fontanella, Gianpaolo Signorini (Fontanella), che di “Pallini” ne aveva già collezionati cinque in carriera. Sul gradino più basso del podio è salito Luca Viscusiil campioncino catanzarese (Mp Filtri Caccialanza). Quarta posizione per Gianluca Monaldi (Cvm Moving System).

In evidenza pure i giovani: in particolare il campione europeo jumiores catanzarese Gianfranco Bianco (Città di Rende) – che nella prima partita si è preso il lusso di battere il campione del mondo Gianluca Formicone (Mp Filtri Caccialanza) – e Alessio Frongia (Invoice C.B. Cagliari), che ha avuto la meglio su Mirko Savoretti (Fashion Cattel). 

La gara

Trentadue atleti provenienti su invito da tutto il mondo hanno animato la grandissima parata, terminata all’una di notte e diretta da Riccardo Antolini (arbitro internazionale di Ferrara).

Allo straordinario evento di Budrione è intervenuto anche il Presidente Federale Marco Giunio De Sanctis, per il quale il “Pallino d’Oro” “inaugura un possibile futuro slam, per utilizzare un termine tennistico, e valorizza la dimensione internazionale. 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com