Calcio

Braglia: «Complimenti ai ragazzi», D’Agostino: «Peccato per il passivo»

Braglia

COSENZA – La squadra di Braglia ha ottenuto la vittoria con la Virtus Francavilla. Decisiva la tripletta di Baclet e la rete di Tutino. A nulla è valsa la marcatura di Madonia che ha portato in vantaggio la squadra pugliese (foto Farina).

Braglia e il successo del Cosenza

Il tecnico Piero Braglia ha commentato nel dopo gara la vittoria della propria squadra. Un successo Bragliaottenuto durante la seconda parte dell’incontro. «Abbiamo iniziato molto male  – dichiara Braglia – con il loro vantaggio nei primi minuti della partita. Il campo era veramente precario, farei venire sul rettangolo di gioco chi critica. Questa è una squadra che può fare un buon campionato, non è stata costruita di certo per vincerlo. I ragazzi sono stati bravi e gli faccio i complimenti. L’ambiente mi sembra però ostile, quelle poche persone che vengono allo stadio devono darci una mano. Abbiamo bisogno del loro supporto e non le critiche alla prima palla persa».

D’Agostino e la sua Virtus Francavilla

D’AgostinoIl tecnico della formazione pugliese Gaetano D’Agostino analizza la sconfitta in terra calabra. Un passivo tutto sommato largo e sicuramente oltremisura per i pugliesi. «Dispiace perdere in questo modo – afferma D’Agostino – ma la realtà è questa. Il Cosenza ha alzato il baricentro e ci ha creato non pochi problemi. Il campo era ai limiti della praticabilità e proprio per questo devo dire che giocare quest’oggi non era facile. Non possiamo adagiarci sulla situazione favorevole di classifica. La squadra era passata in vantaggio ma purtroppo siamo stati rimontati. La fisicità del Cosenza ha prevalso e Baclet si è sbloccato realizzando una tripletta. Gli abbiamo concesso tanto e cose evitabili».

Baclet la tripletta del “Marulla”

Faccia sorridente per Baclet fresco di tre reti questo pomeriggio. Un attaccante che ha Bacletcomunque ritrovato la via del goal. Si tratta della prima tripletta in carriera per il francese in forza al Cosenza. «Sono stato molto male perchè non riuscivo a segnare e di questo ne ho sofferto. I compagni mi hanno supportato e sopportato. Anche la società mi è stata vicino, sono contento per la prestazione. Mi auguro che si inizi un nuovo cammino con la speranza di ottenere tanti punti. Il mister mi chiede di fare anche del lavoro difensivo, oggi sono stato aiutato anche da Tutino».

Tutino e la sua prima rete in rossoblù

TutinoGennaro Tutino, autore del  2-1 per il Cosenza, si concede una dedica per la rete odierna. «Potevo fare altri goal ma non ci sono riuscito: la dedica è per mia madre. Sono felice per la mia rete e per la vittoria ottenuta davanti ai nostri tifosi. La Virtus Francavilla è un’ottima squadra, non era facile vincere con questo risultato: avevamo tanta voglia di fare bene. Dobbiamo migliorare sotto il punto di vista della gestione mentale della partita, siamo riusciti a ribaltarla».

Alessandro Artuso

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top