Calcio

Braglia e la gara con la prima della classe: «Brescia pericoloso ma noi siamo una squadra forte»

Piero Braglia (foto ilcosenza.it)

COSENZA – Messa alle spalle la sconfitta di Foggia, è tempo di giocare con la prima della classe: il Cosenza di Braglia affronterà domani pomeriggio il Brescia. La gara, in programma alle ore 15, si terrà allo stadio “San Vito – Gigi Marulla” (foto ilcosenza.it). 

Braglia e il prossimo avversario 

Piero Braglia, durante la conferenza stampa della vigilia, analizza il cammino della sua squadra con uno sguardo rivolto alla gara giocata nel girone d’andata in terra lombarda. «All’andata abbiamo disputato una buona gara. Ricordo bene che Corini era appena arrivato – commenta Braglia -. Hanno trovato un ottimo assetto e possono contare su calciatori forti, soprattutto d’avanti, come Donnarumma e Torregrossa. I ragazzi stanno bene e il clima è sereno e combattivo». 

Cosenza, continuare a fare bene

Visti gli ottimi risultati con il Cittadella è probabile che il tecnico decida di dare spazio al 4-3-3 proposto nella scorsa gara in casa. «Potrebbe essere un’idea. Adesso ci mancano nove punti per la salvezza e per tirarci, definitivamente, dai guai. Abbiamo diverse soluzioni – dichiara il tecnico del Cosenza-. Detto questo è fondamentale capire che il modulo sarà comunque una conseguenza: per fortuna abbiamo una rosa valida e competitiva. Sappiamo bene che da ora in poi le partite saranno veramente difficili. Ce la giocheremo con tutte». 

Direttore di gara 

L’arbitro della gara sarà Federico Dionisi di L’Aquila coadiuvato dagli assistenti Vito Mastrodonato di Molfetta e Marco Scatragli di Arezzo. Il quarto ufficiale sarà Aleandro Di Paolo di Avezzano. 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com