Calcio

Braglia: «Atteggiamento giusto, Cosenza continua così»

Piero Braglia (foto ilcosenza.it)

COSENZA – Tempo di commenti in sala stampa per il gruppo allenato da Braglia che ha battuto il Foggia grazie alla prestazione magistrale di Gennaro Tutino (foto repertorio ilcosenza.it). 

Il Cosenza giunge al successo

Il primo a parlare è stato il tecnico del Cosenza Piero Braglia. «Mi sembra che in campo abbiamo già pagato abbastanza. Mi rodono un sacco di cose  – afferma Braglia – che non fanno parte, esclusivamente, del calcio giocato. Per quanto riguarda la gara non posso dire nulla. Escluso Cittadella i ragazzi hanno giocato molto bene». 

Braglia e la mossa Garritano dietro le punte

La prestazione di Tutino, marcatore di giornata, ha visto il calciatore giocare in bello stile sostenendo, di fatto, una prestazione sicuramente sopra la media. L’alto baricentro, di fatto, ha favorito il gioco del Cosenza. «Tutino ha fatto quello che doveva fare – esordisce Braglia – ha giocato bene facendo quei movimenti giusti per permettergli di segnare 2 reti. Garritano dietro le punte è stata una mossa vincente, anche a Carpi abbiamo tirato in porta non ricordo quante volte. Volevamo non far giocare il Foggia e ci siamo riusciti alla grande. Nel primo tempo avevo chiesto ai ragazzi di opporci con decisioni ad eventuali iniziative dei nostri avversari». 

La gara è stata impostata in tal modo impedendo diverse sortite offensive dei Satanelli. «Sono felice per i ragazzi che ottengono un successo meritato. Abbiamo bisogno dell’affetto dei tifosi. Sentire quella canzone, relativa alla vittoria del torneo, fa gioire e non poco il pubblico». 

Grassadonia e il Foggia poco cinico 

L’allenatore del Foggia Gianluca Grassadonia giunge in sala stampa per analizzare l’incontro giocato al “Marulla”. «Sapevamo che avremmo incontrato una formazione aggressiva. Mi aspettavo una gara diversa – commenta Grassadonia – ma oggi non abbiamo fatto bene. Non ci ha sorpreso l’atteggiamento del Cosenza. Si tratta di una sconfitta che deve farci crescere sotto tanti punti di vista». Una sconfitta che il Foggia ha maturato per la poca aggressività mostrata in campo. «Non siamo riusciti a capitalizzare alcune situazioni di gioco. Questo ha indubbiamente favorito il Cosenza. I nostri avversari sono riusciti ad ottenere un risultato – conclude il mister – sul quale puntavano in maniera decisa».

Alessandro Artuso

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com