Calcio

Braglia: «Si è giocato ben poco a calcio». Pancaro: «Punto importante per la salvezza»

Braglia

COSENZA – Il pareggio tra i rossoblù e il Catanzaro con poche occasioni da segnalare. È questa, in sintesi, la cronaca della gara del “Marulla”. Le parole, nella conferenza stampa del dopo gara, iniziano dalla voce del primo protagonista di giornata. Si tratta del tecnico rossoblù Piero Braglia (foto Farina).

Il Cosenza di Piero Braglia

Braglia Braglia analizza la partita giocata con tanto nervosismo in campo. «Stiamo parlando di una brutta gara – afferma Braglia – nella quale abbiamo giocato pochissimo. Ci siamo limitati, specie nel primo tempo, a giocare palla avanti senza, però, creare vere occasioni di rete. Volevamo vincerla ma non ci siamo riusciti».

I cambi hanno ravvivato, un minimo, l’azione di gioco ma la situazione non ha subito delle modifiche sostanziali per modificare il punteggio. «Molte squadre qui vengono a giocare per difendersi. Nelle prossime settimane – dichiara il mister – proveremo a rischiare qualcosa in più in vista delle prossime gare. In avanti siamo stati molto approssimativi e non siamo riusciti a giocare in ottica offensiva al meglio».

Pancaro e il pareggio senza reti

Uno scialbo 0-0 che, in ogni caso, viene accolto con piacere. Pancaro«Conosciamo tutti l’importanza del derby, per noi era importante fare punti per la salvezza. La gara è stata intervallata da poche situazioni di gioco che, comunque, hanno dato vita ad uno 0-0. Il Cosenza sta lottando per la quarta posizione, il Catanzaro per salvarci».

La squadra giallorossa torna a Catanzaro con un punto che fa sorridere  e con Sabato che è uscito, anzitempo, causa problema fisico. «Roberto è in ospedale per accertamenti – commenta Pancaro – e mi auguro che non abbia nulla di grave».

La difesa rossoblù con Idda

IddaRiccardo Idda, calciatore rossoblù, analizza la gara pareggiata al “Marulla”. Poche occasioni realizzate e scarsa precisione davanti al portiere. «Purtroppo la situazione è questa – dichiara il difensore – noi ci alleniamo al massimo. Oggi non siamo stati lucidi nel vincere una gara che sapevamo essere importante per i tifosi».

L’incontro ha messo in evidenza la mancanza di lucidità davanti al portiere e un nervosismo, di troppo, da ambo le parti. Lo stopper Riccardo Idda salterà la prossima gara contro la Sicula Leonzio.

I pali dell’estremo difensore Nordi

Una parata decisiva, quella su Pascali, che rappresenta un’occasioneNordi importante non sfruttata dal reparto avanzato del Cosenza. «Sappiamo di aver conquistato un punto importante – analizza Nordi – contro una squadra che ha ben figurato. Il Cosenza sta più in alto di noi ma tra andata e ritorno abbiamo conquistato 4 punti». Non ci sarà Nordi per la prossima gara dei giallorossi causa squalifica.

Alessandro Artuso

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com