Calcio

Braglia: «Ho sbagliato nel farmi condizionare». Trocini: «Soddisfazione immensa»

Braglia

COSENZA – Tempo di commenti in sala stampa nel dopo gara tra Cosenza e Rende. La vittoria dei biancorossi è sintomo di un atteggiamento convinto da parte della squadra di Trocini (foto Farina).

Braglia e la squadra che barcolla

BragliaPiero Braglia, mister del Cosenza, mette in luce la sconfitta. «Il risultato è lampante, alla fine ci siamo sbilanciati ed è venuto fuori tutto quello di negativo. L’errore è mio, successivamente ho provato a vincerla ma attaccando si rischia e non poco. Si tratta di una squadra che ha saputo gestire al meglio le cose. Questa botta qui non ci farà bene. La gara con il Catanzaro e quella con il Rende hanno messo in evidenza una fiducia mancata da parte dell’ambiente».

Analisi fredda e, allo stesso tempo, conscia del fatto che la situazione sia andata probabilmente oltre. «Mi prendo tutte le responsabilità per la gara condotta. Peccato per la situazione che si è venuta a creare».

Trinchera e il mea culpa

Il direttore sportivo del Cosenza Stefano Trinchera interviene per dire la sua idea sulla gara. Un atteggiamento,Trinchera quello dei rossoblù, che ha messo in luce le grosse criticità della squadra, in particolar modo nelle gare importanti. «Chiedo scusa – afferma il ds – a nome di tutta la squadra. Siamo tristi per la gara vista quest’oggi. Purtroppo la realtà è che i ragazzi non hanno dato modo di dare spazio ad una prestazione ottimale».

Trocini e la vittoria del gruppo

TrociniBruno Trocini, allenatore del Rende, analizza i 3 punti ottenuti al “Marulla”. «Sono del parere  – dichiara Trocini – che abbiamo fatto una partita ottima. Siamo stati bravi nel concretizzare, al meglio, le occasioni avute. La nostra squadra è composta da ragazzi della provincia della Cosenza, questo è bene ricordarlo».

Un derby portato a casa con merito vista la gara condotta questo pomeriggio. «Sapevamo di dover dare delle risposte, non siamo in ogni caso in grado di vincere tutte le partite. Molti ragazzi, quest’oggi, sono usciti dal terreno di gioco con le lacrime agli occhi. Ci aspettavamo un Cosenza più offensivo, dal punto di vista personale avevo chiesto ai ragazzi di offrire una prestazione importante. Volevo chiudere un cerchio, nel migliore dei modi, e di questo ne sono felice. Le strade tra me e il Rende si separano: questo è il calcio, ed è giusto che sia così. Si tratta, in ogni caso, di un arrivederci».

Marchio si gode il successo

Paride Marchio analizza i 3 punti del “Marulla”. Consapevolezza, per la forza del Rende, unita ad una voglia di continuare a fare bene. «Tutto mi aspettavo Marchio – commenta il calciatore biancorosso – tranne che vincere in questo modo. Siamo veramente felicissimi per il successo della squadra. Volevamo dimostrare di essere un gruppo compatto. Un grande grazie lo merita sicuramente De Brasi che in porta è stato eccezionale».

Alessandro Artuso

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com