Calcio

Cosenza sconfitto a Benevento, Occhiuzzi: «Momento di tirare fuori gli artigli»

Roberto Occhiuzzi dopo Benevento - Cosenza

BENEVENTO – Sconfitta del Cosenza in casa del Benevento e conseguente conferenza stampa per analizzare la gara giocata al “Vigorito”. Un altro gol, subito nei minuti conclusivi, si accompagna a un attacco sterile che sta incontrando non pochi problemi anche per la classifica della squadra rossoblù. Si riparte subito e martedì 24 settembre, a partire dalle ore 21, sarà sfida al “San Vito – Gigi Marulla” contro il Livorno. 

Cosenza, Occhiuzzi e la gara persa a Benevento

Il primo a commentare è l’allenatore in seconda Roberto Occhiuzzi: «È difficile commentarla, sapevamo di affrontare una squadra forte ma sapevamo come farlo e lo abbiamo fatto bene. Ci sta soffrire in alcuni momenti contro una squadra del genere. Fino all’ultimo minuto avevamo disputato una partita perfetta. Analizzare l’episodio che ci ha condannati? Meglio farlo a mente fredda. Canalizziamo la rabbia che proviamo ora nella gara di martedì prossimo. Abbiamo studiato molto bene l’avversario. Dà fastidio prendere un gol così su calcio piazzato, oltretutto conoscevamo questa loro caratteristica. Non dobbiamo perdere troppo tempo perchè abbiamo un impegno altrettanto importante a breve. Il Benevento se la giocherà fino alla fine per il salto di categoria. Noi stiamo ripetendo la partenza ad handicap dell’anno scorso ma la affrontiamo a testa alta, abbiamo dimostrato di saper tirare fuori gli artigli e riprenderci. La nostra è una squadra molto duttile dal punto di vista tattico, in serie B è fondamentale avere l’esigenza di cambiare a partita in corso».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com