Calcio

Cosenza, tutto pronto per la gara con il Livorno. Braglia: «Tifosi, sosteneteci venendo allo stadio»

Braglia

COSENZA – Dopo alcune problematiche, relative al manto erboso del “Marulla”, ritorno in campo per il Cosenza di Piero Braglia . La formazione rossoblù è reduce della sconfitta di Cittadella grazie alla doppietta di Iori. L’unico assente per la gara di domani sarà Schetino, ancora fermo causa problema alla caviglia. La partita si giocherà alle ore 18.

Settimana travagliata

La squadra ha lavorato per prepararsi al meglio in vista del match con il Livorno (foto repertorio Farina). «Abbiamo intenzione di entrare a pieno ritmo per dare la possibilità – esordisce Braglia – di concedere una possibilità a tutti. Al momento abbiamo giocato soltanto 2 gare, non possiamo avere un’idea definitiva di squadra. Per quanto riguarda alcuni calciatori – continua – è ovvio che bisogna attendere che entrino in condizione: ognuno ha i propri tempi».

Cosenza, l’analisi di Braglia sul Livorno

La continuità nel giocare le gare potrà servire come elemento di crescita dell’intero collettivo. Un piccolo excursus il tecnico lo rivolge all’ultimo match perso. «Con il Cittadella non abbiamo interpretato al meglio la gara – dichiara Braglia – ma ci siamo limitati a difendere la nostra area. In realtà vorrei una squadra più propositiva: c’è bisogno di tirare fuori gli artigli». Con il Livorno probabile l’esordio dall’inizio di Bruccini che ha recuperato dal problema della pubalgia riscontrato in estate. L’attenzione del mister è rivolta, ovviamente, anche al Livorno. «Bruccini sta bene, non è escluso che possa giocare. Per quanto riguarda il Livorno devo dire che dispone di calciatori importanti vedi Diamanti, Dainelli e Kozak. È ovvio che non si può pensare troppo agli avversari – continua – ed è proprio per questo che mi aspetto tanta gente allo stadio: abbiamo bisogno della loro spinta». 

Non dovrebbe cambiare nulla anche in difesa con la triade Capela-Dermaku-Legittimo. Rientrato regolarmente in gruppo Garritano che dovrebbe giocare come mezzala, con Mungo al centro, mentre dall’altro versante potrebbe esserci uno tra Varone e Bruccini. Altro dubbio potrebbe essere quello del quinto di centrocampo a sinistra: dal primo minuto ci sarà D’Orazio ma non è escluso Anastasio. A destra, invece, giocherà Corsi. Panchina nel turno casalingo per il giovane Palmiero. In avanti confermata la coppia Maniero-Tutino.

Complimenti a Lucarelli

Il Livorno di Lucarelli è a quota 0 punti e, quindi, a caccia della prima vittoria stagionale. Anche il Cosenza non ha smosso la casella delle vittorie. Una battuta il mister la concede sul suo “antagonista” di panchina in vista della prossima gara. «A Lucarelli ruberei sicuramente l’età, sta facendo un ottimo percorso. Gli auguro di fare carriera, ho molta stima di lui. Resta il fatto – conclude – che la prestazione dei miei dovrà essere importante, piena di cattiveria e agonismo».

Ecco i convocati diramati dall’allenatore Piero Braglia in vista della gara con il Livorno. 

PORTIERI: Cerofolini, Saracco;

DIFENSORI: Anastasio, Capela, Corsi, D’Orazio, Dermaku, Idda, Legittimo, Pascali, Tiritiello;

CENTROCAMPISTI: Bearzotti, Bruccini, Garritano, Mungo, Palmiero, Varone, Verna;

ATTACCANTI: Baclet, Baez, Di Piazza, Maniero, Perez, Tutino.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com