Calcio

CROTONE: continua la sfortuna

CROTONE – CESENA : 1-2

Crotone: Gomis, Mazzotta, Ligi, Abbruzzese, (29’Prestia), Del Prete, Crisetig, Galardo, Matute, Torromino, Ishak, (71’Mastriani), De Giorgio (69’Boniperti). Panchina:  Secco, Riggio, Pasqualini, Dezi, Romanò, Cataldi. All. Massimo Drago

Cesena: Campagnolo, Consolini, Volta, Capelli (67’Krajnic), Renzetti, Coppola, De Feudis, Defrel, Tabanelli (46’Rodriguez), D’Alessandro, Succi ( 76’Cascione).Panchina: Coser, Ricci, Arrigoni, Nadarevic, Granoche, Garritano, All. Pierpaolo Bisoli

Ammoniti: De Feudis, Campanelli

Arbitro: Luca Pairetto

 

Esordio all’Ezio Scida per il Crotone di Mister Drago che affronta il Cesena di Bisoli. Il Crotone cerca il riscatto dopo la brutta sconfitta di Siena, mentre i romagnoli hanno sconfitto in casa propria il Varese. La partita inizia subito bene per il Crotone, che dopo un brivido subito, con Del Prete che salva sulla linea , passa in vantaggio : cross morbido da destra di Del Prete, Torromino ,lasciato solo dalla difesa bianconera, trafigge Campagnolo con un tiro al volo. Il Crotone continua a macinare gioco e al 22’ , sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Matute tira da fuori area ma Campagnolo in tuffo mette in angolo. Altro brivido per il Crotone al 26’: Tabanelli colpisce male di testa da pochi passi dalla porta. Al 29’ i rossoblù perdono Abbruzzese per infortunio, toccato duro , al suo posto Prestia. Con l’andare dei minuti, il Crotone prende ancora più confidenza e si spinge in avanti con costanza, ma il Cesena non subisce e pressa con più cattiveria rispetto all’inizio. Partita apertissima. Al 39’ altra occasione per i calabresi : cross dalla sinistra di Mazzotta, Renzetti anticipa De Giorgio sul secondo palo in extremis. Dopo 2 minuti di recupero l’arbitro Pairetto, figlio del celebre Pierluigi, decreta la fine del primo tempo. La squadra di Drago ha meritato il vantaggio, con gli ottimi Torromino e Matute e con una super spinta da parte dei terzini, il Cesena comunque non è domo. Inizia il secondo tempo, e dopo 6 minuti il Cesena trova il pareggio con il neo entrato Rodriguez: Coppola serve il giocatore che, resiste a Prestia, e di destro gira in rete da pochi metri. Al 69’ il Cesena sfiora il passaggio : Rodriguez riceve palla al limite dell’area piccola, mette a sedere Ligi e da pochi metri mette fuori. Al 74’ Del Prete ci prova da fuori area ma Campagnolo mette in angolo. Ma all’82’ ennesima beffa per il Crotone con l’ennesimo autogol, questa volta è Ligi a insaccare nella propria rete :De Feudis con un tiro cross, mette la palla in mezzo e lo sfortunato difensore la devia in rete. Terzo autogol nelle prime due partite per i pitagorici. Pressing finale da parte del Crotone : azione prolungata che si sviluppa sulla destra, Boniperti, nipote dell’ex campione della Juventus, tira di destro ma il tiro strozzato, viene allontanato da Cascione. Dopo tre minuti di recupero, l’arbitro Pairetto decreta la fine delle ostilità. Il Crotone dopo un primo tempo dominato, non riesce a conquistare i primi punti del campionato, Crotone ancora una volta beffato dai suoi stessi giocatori, subendo un altro autogol questa volta decisivo per le sorti della partita, il Cesena, questa sera, è sembrata una squadra caparbia e fortunata, ma ha ottenuto la seconda vittoria consecutiva.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com