Calcio

C come Cotronei. Reggiomed e Corigliano non si fermano, Paolana e Trebisacce corsare

La Paolana ad Acri

CATANZARO – Nel campionato di Eccellenza va in archivio la terza giornata di andata che saluta le vittorie esterne di Reggiomediterranea, Corigliano, Trebisacce, Cotronei e Paolana.

I RISULTATI

Isola Capo Rizzuto – Reggiomediterranea 1-2

E’ a punteggio pieno così come il Corigliano, ma nei fatti è capolista in solitaria. Stiamo parlando della Reggiomediterranea che con tre vittorie su tre si candida seriamente ad essere l’anti – Corigliano della stagione. Certo oggi ad Isola non è stata una gara facile e la squadra del presidente Leo èandata dapprima sotto per la rete dei locali firmata Piparissa. Gli ospiti a questo punto salgono in cattedra e trovano il pareggio con Diaz al 25′. Nella ripresa Isola in difficoltà, rimasta in dieci uomini per l’allontanamento di Lorecchio. Ne approfitta la squadra di Iannì che con la doppietta di Diaz, già leader della classifica marcatori con 5 gol, trova i tre punti su un campo difficile. Qualche rammarico per i padroni di casa che chiudono la gara in nove uomini per l’espulsione di Assisi al minuto 39′.

Siderno – Corigliano 0-4

Dietro la Reggiomediterranea, il Corigliano non perde colpi e a Siderno rifila il poker ad un avversario che non ha certo i mezzi per tener testa alla corazzata costruita dal presidente Nucaro. L’equilibrio in campo dura poco, fino alla rete del vantaggio ospite ad opera di Foderaro su calcio di rigore. Il Siderno ha l’occasione di tornare in parità ma Fuda clamorosamente fallisce dal dischetto la palla dell’1-1. E il Corigliano a questo punto ingrana la quarta. Il raddoppio è firmato da Isgrò. Nella ripresa a segno Biondo e De Bezzicchieri.

Olympic Rossanese – Trebisacce  0-2

Nel gruppo di testa colpaccio del Trebisacce che batte a domicilio l’Olympic Rossanese, incorsa nella prima sconfitta stagionale. Dopo una prima frazione di sostanziale equilibrio, terminata sullo 0-0, succede tutto nella ripresa. Al 20′ sblocca di mestiere Naglieri, lanciato da Cosentini, poi la rete di Gueye – prima con la maglia giallorossa – per il definitivo 2-0. Per gli uomini di Malucchi è il terzo risultato utile consecutivo,oltre alla seconda vittoria in trasferta, che vale il secondo posto in classifica. Gli elefantini di Pascuzzo mostrano i primi affanni ma tuttosommato non c’è da preoccuparsi.

Scalea – Cotronei 0-3

Fattore C per il Cotronei. Non la C della Dea bendata, ma la C delle iniziali degli uomini chiave della manovra offensiva cotronellara. La squadra crotonese sbanca il campo di Scalea con maturità e sale al terzo posto in coabitazione con il Trebisacce. Dopo lo 0-0 del primo tempo, la partita la sblocca Caliò al 33′ della ripresa. Poi Covelli e Colosimo calano il tris. Per lo Scalea battuta d’arresto su cui è meglio non indugiare, ma domenica prossima si va a far visita al big Corigliano.

Acri – Paolana 1-2

Fra Acri e Paolana la spunta quest’ultima che vince senza convincere, ma centra la prima vittoria stagionale. Buoni i primi minuti per la giovanissima formazione di Delogu che passa in vantaggio al 20′ con la rete di Scalese. Poi la svolta della partita: la Paolana è poco lucida sotto porta e non domina ma l’Acri manca ancora di esperienza e atteggiamento, e soprattutto soffre terribilmente in fase difensiva. Ne scaturiscono i due gol della Paolana, e come con il Trebisacce, segnano due ex: Zicarelli (29′ pt) e Azzinnaro (17′ st). Buona la cornice di pubblico al “P. Castrovillari” per una classica dell’Eccellenza, e lo stesso pubblico a fine gara saluta fra gli applausi le due formazioni.

Bocale – Soriano 2-0

Al Campoli arriva la prima meritata vittoria in campionato anche per la matricola Bocale. Buona la prova della squadra del presidente Cogliandro che archivia la pratica Soriano già nel primo tempo. Autori dei gol Secondi (24′) e Moio (25′). E a Bocale matura anche l’unico segno 1 della giornata. Domenica prossima si va a Paola per cercare conferme. Il Soriano in casa con l’Olympic per i primi tre punti.

Sersale – Bovalinese 0-0

A Sersale va invece in archivio l’unico pareggio del terzo turno, il secondo per la squadra catanzarese. Buon punto per la matricola Bovalinese che muove la classifica, guadagnando il centro della graduatoria. Amarezza in casa Sersale dove stenta ad arrivare il bottino pieno. A Trebisacce la svolta?

Cutro – Gallico Catona 0-2

(Per l’anticipo leggi qui)

CLASSIFICA

Reggiomediterranea 9, Corigliano 8 (-1), Trebisacce e Cotronei 7, Olympic Rossanese 6, Bocale 5, Bovalinese, Scalea e Paolana 4, Siderno 3, Sersale e Gallico Catona 2 (-1), Isola C.R., Soriano e Acri 1, Cutro 0.

Prossimo turno

Bovalinese – Cutro, Corigliano – Scalea, Cotronei – Acri, Gallico Catona – Isola C.R., Paolana – Bocale, Reggiomediterranea – Siderno, Soriano – Olympic Rossanese, Trebisacce – Sersale.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com