Calcio

Castrovillari ok nel derby con la Cittanovese. Alla Palmese basta Lavilla

nocerina

COSENZA – Giornata numero ventisei del girone I di serie D, bene il Castrovillari che vince il derby contro la Cittanovese nella gara disputata sabato (immagine di copertina fonte sport.ilmattino.it). Bene anche la Palmese che grazie ad una sola rete di Lavilla mette ko gli avversari della Sancataldese. Male invece per il Locri che ne prende quattro dal Marsala. Infine il Roccella perde fuori casa contro la Nocerina.

CASTROVILLARI – CITTANOVESE 3-2

esultanza PandolfiNell’anticipo del sabato successo molto importante per il Castrovillari che supera la Cittanovese (nella foto esultanza Pandolfi del Castrovillari fonte abmreport.it). Bagarre adesso in chiave playoff con ben sei squadre che possono provare a giocarsi il tutto per tutto. La gara molto bella dal punto di vista del numero delle reti totali ma anche a livello di gioco. In vantaggio i padroni di casa con la meravigliosa rete di Pandolfi che con un tiro al volo urta prima alla traversa e poi si insacca in rete. Continuano a spingere i rossoneri e sfiorano la rete del raddoppio in più di un’occasione ma è brava la difesa avversaria a sventare le minacce. I giallorossi iniziano però a salire di tono e rimontano grazie alla doppietta di Crucitti che è bravo a sfruttare al meglio le occasioni che gli si sono presentate. Prima su calcio di rigore a causa del fallo di mano in area di Lovrendi e poi nella ripresa che si invola verso la porta e trafigge Galluzzo. L’undici di Marra però non si fa intimorire e raggiunge prima il pareggio con Ruggero e infine a quattro minuti dal termine dalla gara ancora una volta Pandolfi si inventa un tiro dal limite che si insacca alle spalle di Cassalia. Pubblico in delirio e tre punti ben conquistati dai padroni di casa.

LOCRI – MARSALA 1-4

Brutta sconfitta per il Locri che in casa contro il Marsala ne subisce ben quattro, facendo vedere un buon gioco all’inizio di gara e poi subisce le ripartenze e la grinta dell’avversario.
Nella gara disputata al “Macrì” le due formazioni partono con il solito studio di gioco, batti e ribatti da entrambe le parti ma senza farsi male. Inizia a salire in cattedra l’undici di Giannusa che prima sfiora la rete su una ripartenza e poi va in vantaggio con Prezzabile. Il primo tempo si chiude con i siciliani in vantaggio. Nella ripresa è bravo il Locri a farsi vedere più volte in area avversaria e a sventare le minacce ma nulla può contro il rigore concesso dall’arbitro. Segna dagli undici metri Balistrieri. Dopo quattro minuti viene concesso il secondo rigore, questa volta a favore del Locri, che accorcia del distanze con Bruzzese. A pochi minuti dal termine della gara arriva la terza rete siglata da Manfrè. A tempo scaduto poi arriva la quarta segnatura da parte di Tripoli.

NOCERINA – ROCCELLA 2-0

Gara molto sofferta per entrambe, in particolare la Nocerina però è scesa in campo più convinta degli avversari, con la voglia di chiudere definitivamente il discorso salvezza. Il Roccella che si trova coinvolto in zona playout aveva disperato bisogno di questi tre punti che gli avrebbero consentito di respirare un po’, purtroppo la sentenza sul campo è andata a favore dei molossi. La gara inizia con le due squadre che si annullano a vicenda giocando principalmente a centrocampo e veramente sono poche le sortite in area. Il primo tempo quindi si chiude a reti inviolate. Nella ripresa la musica non cambia e ci vuole la mezzora di gioco affinchè si sblocchi il risultato. La Nocerina si porta infatti in vantaggio grazie alla rete di Orlando. A questo punto i molossi gestiscono il gioco e il vantaggio maturato e stendono definitivamente l’avversario allo scadere con la rete di De Feo.

PALMESE – SANCATALDESE 1-0

La Palmese vince in casa contro la Sancataldese con una bella rete di Lavilla arrivata solo nel finale di gara. Un match disputato veramente bene da entrambe le squadre che solo grazie ad un episodio poteva essere sbloccato. Entrambe gli undici scesi in campo danno inizio alla gara studiandosi negli schemi di gioco e posizionando il pallino del gioco prettamente a centrocampo. Qualcosa in più la provano i neroverdi che si rendono pericolosi verso la mezzora di gioco con più di un’azione davanti la porta difesa da Franza. La Sancataldese risponde di contropiede ma è sventata la minaccia dalla difesa calabrese. La prima frazione di gioco termina con zero reti all’attivo. Nella ripresa si fa subito sotto la squadra avversaria e la Palmese riparte di contropiede e sfiora la rete con Mistretta che si fa trovare sempre pronto. La gara va avanti con batti e ribatti da parte di entrambe le squadre scese in campo. Il Match si sblocca finalmente a pochi minuti dal termine con il guizzo di Lavilla che insacca alle spalle di Franza. Nulla da segnalare poi fino al fischio finale da parte dell’arbitro Di Francesco.

Nella altre gare di giornata il Gela perde contro il Messina con una sola rete di scarto messa a segno da Catalano. L’altra squadra di Messina in casa subisce una sonora sconfitta dalla capolista Bari. L’Igea Virtus pur tra le mura amiche perde la gara contro il Troina con l’unica rete messa a segno da Ferreira. Il Portici vince in casa contro il Rotonda con il minimo risultato. Infine la gara tra Acireale e Turris è stata rimandata alla data del 10 Marzo.

Francesco Farina

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com