Calcio

Prosciolti tutti i deferiti della presunta combine tra Catanzaro e Avellino

FIRENZE – Il Tribunale della Federazione Nazionale, presieduto da Cesare Mastrocola, ha deciso per il proscioglimento in merito al procedimento per la presunta combine del match tra Catanzaro e Avellino. L’incontro ebbe luogo al “Ceravolo” il 5 maggio 2013. Il Procuratore Federale aveva deferito i due club e sette tesserati.

Money Gate, domani la sentenza definitiva per Avellino e Catanzaro

L’accusa era quella di aver alterato lo svolgimento, e di conseguenza il risultato finale, della penultima partita del torneo di Lega Pro della stagione 2012/2013. Domani, intanto, è attesa la sentenza definitiva che, al margine dei primi responsi odierni, dovrebbe orientarsi in favore delle due società. Per Avellino e Catanzaro è stata richiesta la retrocessione diretta e tre punti di penalizzazione da scontare nel prossimo campionato.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com