Calcio

Finalissima Coppa Italia Dilettanti, la vigilia di Mancini e Morelli

COSENZA – Tutto è pronto per l’atto finale di Coppa Italia Dilettanti, in programma domani, mercoledì 23 Dicembre, alle ore 14:30, allo stadio Comunale “G. D’Ippolito” di Lamezia Terme. A contendersi il titolo 2015/2016 ci saranno il Sersale ed il Sambiase. In semifinale i giallorossi di Mister Mancini hanno avuto la meglio, nel doppio confronto, sull’ex finalista Cittanovese. La squadra di Mister Morelli ha invece superato ai rigori la detentrice in carica Acri, dopo che entrambe le semifinali si erano chiuse sullo 0-0. Ricordiamo che per l’assegnazione del titolo, se dovesse persistere il risultato di parità al termine dei 90’ di gioco verranno effettuati i tempi supplementari con eventuali calci di rigore. Evidente il clima di spasmodica attesa nelle due piazze: l’eventuale vittoria del torneo permetterebbe infatti alla disputa della fase nazionale della Coppa Italia Dilettanti con le altre vincitrici dei tornei regionali.

Renato Man

Renato Mancini

 Sia per il Sambiase, che scenderà in campo con il vantaggio di giocare “in casa”, che per il Sersale, si tratterebbe della prima volta.

Alla vigilia del match così il tecnico dei catanzaresi Renato Mancini: «Questa non è di certo una vigilia come le altre. Sia per la società che per me personalmente è un evento storico. Fondamentale però sarà cercare di rimanere tranquilli, evitare di sentire la pressione, altrimenti potrebbe essere deleterio». Sulla formazione da schierare in campo Mancini non fa trapelare quasi nulla: «Siamo al completo e oggi pomeriggio dopo l’ultima seduta deciderò chi far scendere in campo dal primo minuto. Già domenica ho appurato che posso fare affidamento su tutti». Il Sambiase avrà il vantaggio di giocare davanti al proprio pubblico, Mancini fa quindi un appello ai suoi tifosi: «Spero che da Sersale arriveranno in massa. Questa finale è troppo importante per un piccolo paese come il nostro. Abbiamo bisogno che ci diano una grossa mano».  CLAUDIO MORELLI

E il sostegno del pubblico lo chiede anche l’allenatore del Sambiase, Claudio Morelli (in foto): «Avremo bisogno di tutto il calore e l’incitamento dei nostri tifosi, domani più che mai potranno essere determinanti. La partita è importantissima – prosegue Morelli – e sentiamo forte l’entusiasmo e il calore intorno a noi. Proveremo ad isolarci per cercare la serenità necessaria». L’avversario Sersale, per il cammino in Coppa ma soprattutto in Campionato, incute rispetto ma il Sambiase è pronto a giocarsela: «Saremo pronti ad affrontare una squadra forte e dal rendimento costante». Sulla formazioni da mandare in campo Morelli, a differenza del collega Mancini, avrà il piccolo grattacapo di dover sostituire gli squalificati Gallo e Bria: «Domani mattina, anche in considerazione della rifinitura di oggi, sceglierò gli undici».

Andreina Morrone

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com