Calcio

Coppa Italia Dilettanti. L’ Acri passa a Cosenza

Brutium Cosenza – Acri  0 – 2

BRUTIUM : Algeri, Viteritti, Cinelli (17′ st Trinni), Irace, Raso (32′ st Tucci), Spinelli, Attanasio (25′ st Scarlato), Caruso, Spadafora, Daniele, Fiumara. In panchina: Gardi, Basta, Giudice, Principato. All: Catanzaro (Dg)

ACRI: Spinelli, Mancino, Luzzi, Petrassi, Caruso (42′ st Pipier), Perri, Visani, Sposato, Ferraro (28′ st Petrone), Caputo, Stilo (34′ st Levato). In panchina: Propato, Filippo, Martorana, Cormaci. All: M. Pascuzzo

Ph: F..Spina

Ph: F..Spina

ARBITRO: Longo (Paola) – ASSISTENTI: Vommaro e Vilardi (Paola)

MARCATORI: 45′ pt e 27′ st Caputo (A)

NOTE – Ammoniti: Spinelli (B), Sposato e Perri (A)

COSENZA – Brutium Cosenza – Acri si gioca in notturna come “posticipo” degli ottavi di andata di Coppa Italia, La gara è vivace ma, come forse da pronostico vista la diversa categoria di appartenenza – passa l’Acri per 2 – 0 (doppietta di Caputo) che dimostra al vaglio dei fatti –  in questo avvio di stagione – di aver miglior brillantezza e convinzione nelle gare di Coppa.

IMG-20150923-WA0055

Il promo gol dell’Acri (ph: F. Spina)

Poche le azioni eclatanti a inizio primo tempo con l’Acri che si porta più volte in avanti con le incursioni di Caputo, che dimostra la sua pericolosità anche da calcio piazzato. Ed è proprio da una bella punizione di quest’ultimo che allo scadere del primo tempo arriva il vantaggio rossonero. Poco prima ad impensierire Algieri ci avevano provato Petrassi e Sposato (colpo di testa di poco sopra la traversa, cross di Mancino).

Nella ripresa ordinaria amministrazione per i rossoneri che sfiorano il raddoppio (da segnalare, fra le altre, al 22′ una velenosa punizione di Caputo parata da Algieri) in piu occasioni e corrono pochissimi rischi dietro. Cosi al 27′ arriva il  2- 0 del solito Caputo che entra incontrastato in area, dribbling due avversari, e spiazza l’estremo difensore avversario. A pochi minuti dalla fine Acri vicina al 3 – 0 prima con Petrone, lanciato da Mancino, palo, e poi con Levato (palla di poco sopra la traversa).

Antonio Caputo, man of tha match (ph: F. Spina)

Antonio Caputo, man of the match (ph: F. Spina)

Vittoria esterna dunque per l’Acri che mette una leggera ipoteca sul passaggio del turno in vista della gara di ritrono di mercoledi 7 ottobre.

E chissà che questo successo non serva da buon viatico agli uomini di Pascuzzo per trovare la strada della vittoria anche in Campionato: mercoeldi si va a Montalto!

         GLI ALTRI RISULTATI:

Trebisacce – Corigliano  2 – 1

Scalea – Promosport  5 – 1

Soriano – Sambiase  0 – 3

Isola Capo Rizzuto – MKE  5 – 0

Sersale – Brancaleone  2 – 2

Cittanovese – Deliese  1 – 0

GallicoCatona – Bocale  2 – 0

 RITORNO: mercoledì 7 ottobre a Lamezia

 

Andreina Morrone

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com