Calcio

Cosenza, Braglia: «Ragazzi encomiabili ma il gol del Pescara non c’era». Dello stesso avviso il ds Trinchera

Piero Braglia, allenatore del Cosenza

COSENZA – Nella sala stampa del “San Vito – Marulla” si analizza la gara tra il Cosenza di Braglia e il Pescara allenato da mister Pillon. Un pareggio sicuramente con l’amaro in bocca per i rossoblù, al contrario invece degli ospiti che tornano in Abruzzo con un punto. 

Braglia e la rete del Pescara

Piero BragliaL’allenatore del Cosenza Piero Braglia si ritiene comunque soddisfatto per la prestazione offerta. Un commento il mister lo rivolge all’arbitro e ad alcune situazioni poco chiare della gara. «Mi fido dei ragazzi e devo dire che loro dicono non sia entrata. Il guardalinee non ha visto e questa mi sembra già una cosa importante. La prestazione è stata come sempre positiva – afferma Braglia – ma c’è qualcosa qui deve cambiare perché così diventa difficile. A volte troviamo persone qualificate, in altre circostanze meno». Prestazione importante contro una squadra avversaria che tirato ben poco verso la porta rossoblù. «Abbiamo avuto l’occasione del raddoppio, lo spirito di sacrificio che hanno avuto merita un plauso. Nel primo tempo c’è  stato qualche momento di difficoltà ma nel complesso i ragazzi sono stati bravi. Nel secondo tempo – dichiara Braglia – ho proposto il 4-3-3 chiedendo un grosso sacrificio a Baez e Tutino. Ci manca anche un po’ di fortuna ma è ovvio che con i se e con i ma non ti salvi». 

Pillon e la prestazione 

Giuseppe PillonIl tecnico del Pescara Giuseppe Pillon si gode il pareggio raggiunto a tempo quasi scaduto. «Abbiamo avuto fortuna, credo sia un buon risultato contro un ottimo Cosenza. Ci sono state delle opportunità – commenta Pillon – ma non siamo riusciti a causa dell’ultimo passaggio che non ci ha favorito. Nel primo tempo ho dovuto togliere Antonucci che sino a quel momento era stato uno dei migliori». Il gioco proposto dal Cosenza non è bastato ai rossoblù per raggiungere la vittoria. Nel finale Crecco ha riportato la gara in parità. «Devo dire che i miei nel primo tempo hanno giocato molto bene, forse meritavamo qualcosa in più. In alcune circostanze non abbiamo gestito al meglio determinate situazioni. Sono contento per il risultato e per la prestazione offerta». 

Trinchera e gli errori arbitrali

Stefano TrincheraIl direttore sportivo del Cosenza Stefano Trinchera giunge in sala stampa per analizzare la condotta dell’arbitro. «C’è tanta rabbia e devo dire che sono stanco di questa situazione. Abbiamo fatto veramente delle prestazioni di grande livello. I ragazzi stanno dando il massimo – commenta il ds – ma devo dire che non mi piacciono questi episodi. Oggi però devo dire che gli arbitri non stanno facendo il loro lavoro in maniera ottimale. Questa squadra non è seconda a nessuno – conclude il direttore – ma le circostanze sino ad ora capitate non ci stanno favorendo in alcun modo». 

Alessandro Artuso

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com