Calcio

Braglia prima del derby di Catanzaro: «Il Cosenza si sta incanalando sulla giusta via»

Braglia

COSENZA – Giornate intense per la squadra di Braglia in vista del derby di domenica al “Ceravolo” di Catanzaro. Il Cosenza affronterà la partita forte di tre risultati utili consecutivi frutto di due vittorie ed un pari (foto ilcosenza.it). Dall’altro, invece, il Catanzaro vorrà riscattarsi dopo la sconfitta di misura subita a Catania. Nel  frattempo cambia l’orario del match con la Sicula Leonzio. La partita si giocherà sabato 25 novembre alle ore 16,30 e non più alle ore 20,30 come precedentemente comunicato.

Braglia e il Catanzaro

Piero Braglia, allenatore rossoblù, analizza il momento dei suoi ragazzi unito all’attesa per la partita con i giallorossi. Il tecnico toscano ha allenato, in passato, la squadra dei tre colli oltre ad esserne stato un calciatore. «I risultati dicono che siamo allo stesso livello – afferma Braglia – per quanto riguarda i punti ottenuti. Noi dobbiamo fare una bella partita migliorandoci giorno dopo giorno. So che ci tengono tutti, questo è un incontro importante: noi siamo pagati per fare il meglio. Al di là di quello che ho fatto nella mia carriera a Catanzaro, il sottoscritto deve fare il bene il Cosenza».

Mungo e il Cosenza di Braglia

Mungo non si è allenato ma dovrebbe farcela per la partita causa problema fisica rimediato ieri. «Secondo me non credo sia un grande problema, Mimmo sarà tra i disponibili. Dovrà fasciarsi – dichiara il tecnico – ma sono certo che sarà dei nostri, domani vedremo in ogni caso. Giocherà chi avrà più fame e cattiveria, in ogni allenamento mischio tutto per evitare di far sentire qualcuno abbandonato».

Probabile cambio di modulo per il Catanzaro

Il Catanzaro sta svolgendo il proprio ritiro a Montepaone, rigorosamente a porte chiuse. Domani mattina, alle ore 11, sosterrà la rifinitura davanti ai propri tifosi. Il Cosenza, invece, ha permesso alla piazza di poter osservare, per tutta la settimana, i propri beniamini da vicino. Domani, però, il tecnico toscano farà disputare la rifinitura a porte chiuse. «Le squadre forti hanno personalità – dichiara Braglia – che il Cosenza sta acquisendo. Negli allenamenti vedo grande determinazione. Si nota l’intensità sui contrasti, di questo ne sono felice».

Il tecnico Davide Dionigi potrebbe optare per un cambio di modulo, soprattutto in difesa, vista l’assenza di Sirri. «È probabile che il Catanzaro si schieri a 4 in difesa. Di certo non snaturerò il gioco del Cosenza. In avanti sono sicuro che qualcuno si sbloccherà e che farà bene nel corso del torneo. Mi auguro soltanto – conclude Braglia – che il periodo di astinenza non sia troppo lungo».

AGGIORNAMENTO 18/11

Il tecnico ha diramato l’elenco dei convocati. Non sarà della partita Gennaro Tutino.

PORTIERI: Perina, Saracco;

DIFENSORI: Boniotti, Corsi, Dermaku, D’Orazio, Idda, Pascali, Pasqualoni, Pinna;

CENTROCAMPISTI: Bruccini, Calamai, Gaudio, Loviso, Mungo, Palmiero, Trovato;

ATTACCANTI: Baclet, Caccavallo, Mendicino, Statella.

Alessandro Artuso

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top