Calcio

Crotone poco incisivo, allo Scida passa il Verona

Crotone

Crotone – Verona 1-2

CROTONE: Festa; Cuomo, Sampirisi (28’ st Budimir), Marchizza; Faraoni, Rohden, Benali, Firenze, Martella (1’ st Stoian); Nalini, Simy (20’ st Spinelli). A disp.: Cordaz (GK), Figliuzzi (GK), Golemic, Crociata, Molina, Zanellato, Vaisanen, Aristoteles. All. Stroppa

VERONA: Silvestri; Almici, Marrone, Caracciolo, Crescenzi; Henderson, Colombatto, Dawidovicz; Matos (34’ st Lee), Tupta (24’ st Cissé), Laribi (16’ st Ragusa). A disp.: Ferrari (GK), Tozzo (GK), Eguelfi, Gustafsson, Balkovec, Zaccagni, Calvano, Kumbulla, Danzi. All. Grosso

Arbitro: Sacchi di Macerata

MARCATORI: 14’ Henderson (V), 12’ st Colombatto (V), 40’ st Firenze (C)

Ammoniti: Caracciolo, Almici e Lee (V), Faraoni e Benali (C)

La gara

Dopo Cosenza, il Verona si rivela sempre più “fatal” alle squadrea calabresi. La squadra di Grosso raccoglie tre punti anche a Crotone e vola in testa alla classifica superando il Cittadella. 

Veneti in vantaggio al 14′ – prima rete della 4ª giornata di Serie B – con Henderson con un diagonale vincente su assist di Laribi. Il raddoppio arrivo a inizio ripresa su un’azione di rapido contropiede. Azione di contropiede innescata da Silvestri: Tupta lanciato in profondità colpisce prima il palo, poi serve Colombatto che, complice un velo di Laribi, ha il tempo di controllare il pallone e freddare di sinistro Festa in solitaria.

I rossoblà riaprono la partita a cinque minuti dal termine con il gran gol di Firenze che di sinistro a giro preciso insacca la palla sotto l’incrocio. Il Crotone spinge allora alla ricerca del pareggio: al minuto 44 ancora uno scatenato Firenze pesca in area Budimir: il colpo di testa del croato è però controllato in tuffo da Silvestri. La reazione del Crotone si rivela tardiva e per gli uominidi Stroppa arriva la seconda sconfitta in campionato.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top