Serie A

Crotone, Rohden out. Nicola: «A Palermo gara tosta, serve ferocia»

CROTONE – Il Crotone perde Rohden a due giorni dallo scontro salvezza in casa del Palermo, ma recupero Mesbah a pieno regime. Il centrocampista svedese si ferma per un infortunio la cui gravità è ancora in fase di valutazione, ma domenica di sicuro non sarà a disposizione del tecnico rossoblù Davide Nicola. «Dovremo sostituirlo – afferma l’allenatore – ma tutti i ragazzi sanno cosa fare nel caso in cui dovessero giocare titolari». L’ipotesi più probabile è che sia Sampirisi a prenderne il posto nell’undici titolare. «Col Palermo sarà una partita tosta – dice Nicola a proposito del prossimo impegno – Lopez ha cambiato il modo dei suoi di interpretare il gioco. Dovremo sfruttare subito le occasioni che ci costruiremo e quindi dovremo scendere in campo ancora più feroci in ogni zona del campo, senza mai perdere la serenità». Quindi, a proposito del mercato, dedica un pensiero al mancato ritorno a Crotone di Ante Budimir. «Tutti lo volevamo. Io l’ho sentito per telefono fino all’ultimo minuto dell’ultimo giorno di mercato, poi non so cosa sia successo. Peccato». E sempre in tema di mercato, proprio a causa del mancato arrivo di altri calciatori, la società ha deciso di tenere a Crotone Tonev. L’ultimo arrivato Kotnik, infine, si è aggregato al gruppo proprio oggi, e ha svolto il suo primo allenamento.

Print Friendly, PDF & Email





To Top