Calcio

Derby senza padrone: Vibonese e Catanzaro si fermano sullo 0-0

VIBONESE – CATANZARO 0-0

VIBONESE: Mengoni, Altobello, De Col (11’st Ciotti), Redolfi, Tito (11’st Mahrous), Pugliese, Prezioso, Tumbarello (34’pt Rezzi), Berardi, Bubas (11’st Petermann), Emmausso (11’st Malberti). A disposizione di mister Modica: Greco, Bernardotto, Prezzabile, Allegrett, Napolitani, Raso, Taurino.

CATANZARO: Di Gennaro, Martinelli, Riggio(40’st Statella), Signorini, Favalli (35′ Nicoletti), De Risio (8’st Maita), Tascone, Di Livio (8’st Nicastro), Giannone, Kanoute, Fischnaller. A diposizione del mister Grassadonia: Mittica, Adamonis, Urso, Elizalde, Bianchimano, Figliomeni, Risolo, Bayeye.

ARBITRO: Ricci di Firenze

NOTE: Ammoniti: Redolfi (V), Fischnaller (C), De Risio (C), Martinelli (C), Nicastro (C), Tascone (C). Espulso Prezioso (V)

 

VIBO VALENTIA – Al Catanzaro non basta neanche la superiorità numerica per piegare la Vibonese.

Termina così 0-0 il derby recuperato questa sera al “Luigi Razza” di Vibo Valentia.

Una partita in cui i rossoblu, sulla carta, sono la squadra più offensiva, mentre Grassadonia dovrebbe partire in maniera più accorta. I padroni di casa in effetti già dopo tre minuti hanno un’ottima occasione, con Tumbarello attivato da un rimpallo che calcia di poco a lato. I giallorossi creano densità e provano a ripartire soprattutto sul lato di Favalli e Kanouté. Le aquile intorno al 20′ partono in transizione e raggiungono l’area, Kanouté viene steso e chiede il rigore ma l’arbitro è impassibile. Alla mezz’ora però l’episodio che dovrebbe inclinare la partita verso gli ospiti: Prezioso colpisce Favalli a palla lontana e Ricci non può fare altro che estrarre il rosso.

Nel secondo tempo finalmente arriva la prima occasione per i ragazzi di Grassadonia, con Nicastro che non arriva di poco sul cross di Giannone.

Gli ospiti girano palla ma hanno difficoltà a generare. Kanouté raccoglie una palla respinta dalla difesa e calcia alto. Negli ultimi minuti Giannone calcia in porta, Nicastro ha la maldestra idea di mettere il piede su una palla destinata alla rete e difatti fa annullare il gol dei giallorossi. Termina così un derby senza particolari picchi, dove il Catanzaro ha avuto poco coraggio e poche idee, mentre la Vibonese ha saputo limitare i danni.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com