Calcio

Di Carmine risponde a Pettinari, il Crotone pareggia contro l’Hellas

Crotone - Giana Erminio

HELLAS VERONA – CROTONE 1-1

VERONA: Silvestri; Faraoni, Marrone, Vitale, Bianchetti; Zaccagni, Munari (13’ Colombatto), Gustafson; Di Gaudio (70’ Pazzini), Di Carmine, Matos (51’ Tupta). A disp.: Berardi, Ferrari, Henderson, Balkovec, Lee, Laribi, Dawidowicz, Almici, Empereur. All. Grosso

CROTONE: Cordaz; Golemic, Spolli, Vaisanen (24’ Curado); Sampirisi, Rohden, Benali, Barberis, Milić; Pettinari (66’ Molina), Machach (61’ Mraz). A disp.: Festa, Cuomo, Firenze, Tripaldelli, Gomelt, Kargbo, Marchizza, Zanellato, Valietti. All. Stroppa

ARBITRO: Piccinini di Forlì 

MARCATORI: 50’ Pettinari (C), 78’ Di Carmine (V)

NOTE – Ammoniti: 31’ Matos (V), 40’ Zaccagni (V), 41’ Marrone (V), 53’ Milić (C), 74’ Cordaz (C). Espulso: 63’ Rohden (C) per doppia ammonizione

VERONA – Termina in parità, 1-1, la sfida del Bentegodi tra l’Hellas Verona e il Crotone con i rossoblù che incamerano il quarto risultato utile consecutivo.

Pronti via e Zaccagni si divora il vantaggio di testa, tutto solo, mandando alto. Il Crotone però prende subito in mano il pallino del gioco e crea diverse buone occasioni. Al 13’ problemi fisici per Munari con Grosso che deve riccorrere al primo cambio. Passano undici minuti e anche Stroppa deve sostituire Vaisanen colpito da una scarpata di Di Carmine che gli provoca un taglio con fuoriuscita di snaturare. Gli squali sembrano poter colpire da un momento all’altro e ci vanno vicinissimi con un destro di Rohden ben indirizzato ma Silvestri, con un gran colpo di reni manda in corner. 

La ripresa si apre subito con gli squali in vantaggio al 50’ grazie a Pettinari che interviene su una conclusione di Rohden deviando in rete col polpaccio. Sembra tutto in discesa per i ragazzi di Stroppa ma al 63’ il Crotone resta in dieci per l’espulsione rimediata da Rohden, per doppio giallo. Il Verona cerca di approfittare dell’uomo in più e prova a rendersi pericoloso.  Il pareggio arriva a 12 minuti dal termine con Di Carmine che sfrutta l’assist dell’ex Faraoni e batte in uscita bassa Cordaz.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com