Calcio

E’ la promessa azzurra Nasso il quinto acquisto della Royal Lamezia

Nasso in maglia locrese

LAMEZIA TERME (CZ) – E’ tra le ragazze prodigio del futsal calabrese, già convocata l’anno scorso in Nazionale Under 17 in vari raduni e tornei a testimonianza delle sue innegabili qualità tecniche.

Carmen Nasso è il quinto ingaggio per la Royal Team Lamezia.

La laterale è nata a Cinquefrondi, vive a Taurianova, ed a marzo scorso ha compiuto 18 anni. Dunque un altro prospetto dal sicuro avvenire per la squadra del presidente Mazzocca dopo quelli di Furno e Di Piazza.

«Ho sentito parlare tanto e bene della Royal – dice della nuova avventura -, anche se mi sono concentrata soprattutto sulle mie varie esperienze non conoscendo molto degli altri tornei. La squadra lametina questa stagione sarà la mia seconda esperienza in serie A, sicuramente sarà un ambiente positivo e sono certa di trovarmi bene e di sentirmi a casa anche qui come lo sono stata nello Sporting per 4 anni. I miei propositi? In primis far bene, giocare e divertirmi insieme alle mie nuove compagne; e ovviamente vincere e portare dei punti a casa, perché credo che abbiamo tutte le carte in regola per poterlo fare. Saprò essere più esauriente dopo le prime settimane a Lamezia, quando vivrò direttamente il mio nuovo ambiente, compreso – conclude Carmen Nasso – quello dei tifosi di cui ho sentito parlare benissimo».

Ultime di mercato

L’arrivo per la Royal si aggiunge a quelli di Kalè, Saraniti, Furno e Di Piazza, oltre alle riconferme di Fragola e De Sarro. Già in questa settimana si attendono altri due arrivi che daranno una fisionomia chiara della nuova Royal che a fine mese si appresterà ad iniziare il ritiro precampionato.

PALASPARTI.

Purtroppo per la Royal però ancora nessuna novità arriva sul Palazzetto dello Sport. Inspiegabilmente non partono i lavori la qual cosa potrebbe davvero pregiudicare la disputa delle prime gare a Lamezia, una vera ‘ingiustizia’ sarebbe negare alla Royal (e così anche alle altre squadre lametine) disputare la Serie A nella sua sede naturale e legittima!

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top