Calcio

Eroico Acri! La squadra di Andreoli vince in 9 in extremis. Sersale e Soriano ai play out

COSENZA – Partite per cuori forti e impavidi nell’ultimo turno del campionato di Eccellenza. L’impresa di giornata la compie l’Acri staccando all’ultimo respiro, e in nove uomini, il pass per un insperato play out.

RISULTATI ULTIMO TURNO

GALLICO CATONA – CORIGLIANO 1-1

Il campionato di sua Eccellenza Corigliano termina con il pareggio in casa del Gallico Catona. I biancoazzurri, con la testa ormai alla Supercoppa del prossimo weekend, onorano fino in fondo il torneo già vinto con due turni d’anticipo giocando una gara a viso aperto contro i padroni di casa che al 20’ colpiscono il palo con Baz. Il Corigliano si scuote e replica tre minuti dopo con Bezziccheri, il cui colpo di testa però va fuori dallo specchio della porta difeso da Pratticò. Dopo un primo tempo tutto sommato privo di emozioni, nella ripresa arrivano le marcature. Il Corigliano parte meglio e, già al 2’, con Foderaro G. impegna l’estremo difensore di casa, che respinge il tiro e salva il risultato. Al 10’ c’è un fallo di mani in area reggina che l’arbitro Tundo punisce con il penalty: dal dischetto trasforma Bezziccheri. Al 21’ arriva però subito il pareggio dei locali con Herrada che da calcio piazzato beffa Lizzano. L’ultimo sussulto lo regala il subentrante Blastain, che al 34’ manca il bersaglio da buona posizione. 

REGGIOMEDITERRANEA – BOVALINESE 4-2

Festival del gol a Reggio Calabria. Nel primo tempo i padroni di casa sbloccano il risultato con Caruso al minuto 29. Al 19′ della ripresa Zappia su calcio raddoppia dal dischetto prima che Vita riapra la partita per la Bovalinese. A seguire i padroni di casa mettono in cassaforte il risultato con la rete di Lancia, sebbene Crucitti su calcio di rigore abbiamo rimesso ancora una volta in gioca la Bovalinese. Nel finale scrive la parola fine Lancia per i locali. Ora per la Reggiomediterranea testa alla finale play off con l’Olympic Rossanese.

BOCALE – OLYMPIC ROSSANESE 2-1

Ancora una buona prestazione per il Bocale che batte l’Olympic Rossanese all’ultima giornata. Padroni di casa in vantaggio con Barbuio, poi il raddoppio di Foti, prima del gol dell’Olympic Rossanese, già con la testa alla finale play off.

CUTRO – COTRONEI 1-0

Il derby tutto crotonese era una partita assolutamente da non perdere per il Cutro, per scongiurare ogni spettro di una retrocessione diretta. La gara più importante dell’anno la decide Percopo. Nel play out secco il Cutro farà visita al Sersale.

ISOLA CAPO RIZZUTO – PAOLANA 5-3

L’Isola Capo Rizzuto si toglie con carattere e determinazione dalla zona play out battendo a suon di reti la Paolana già salva. I giallorossi sbloccano al 15′ con Khanfri e raddoppiano poco dopo con Sorgiovanni. La Paolana reagisce con la rete di Feraco, prima di essere tramortita dalla doppietta di Catania e dal gol di Cava. Per la Paolana doppietta finale di Azzinnaro.

SCALEA – TREBISACCE 3-3

Non aveva molto da dire al campionato il derby cosentino dei due mari Scalea – Trebisacce ma di certo le emozioni, e le reti, non sono mancate. I due gol di Angotti aprono e chiudono le marcature nel primo tempo: in mezzo l’autogol di Castellano e la rete di Galantucci per il Trebisacce. Nella ripresa a segno Martinez per i padroni di casa, Terranova per gli ospiti.

ACRI – SERSALE 1-0

Una vittoria del cuore. Dopo una settimana difficile e che un epilogo di stagione positivo potrebbe trasformare in una vera e propria impresa sportiva. L’Acri batte il Sersale e strappa con le unghie e con i denti un play out che fino al 95′ sembrava un miraggio. Con la vittoria del Soriano ai rossoneri non poteva bastare il pari. Ma le cose si mettono male sin dall’inizio. Dopo l’espulsione di Servidio per doppio giallo, i rossoneri rimangono in 9 uomini al 27′ per il rosso diretto a Marano per fallo di reazione. La squadra di Andreoli non si arrende, anzi in campo sembra giocare in dieci: Kabangu e Le Piane ci provano, Bellanza dopo aver detto no a Scozzafava dal dischetto, para praticamente tutto. Per la verità anche il portiere ospite Parrottino è perfetto su un paio di uscite. partita sempre nervosa, incattivita ancor di più da alcune sviste arbitrali. Le lancette scorrono, non la voglia dell’Acri di crederci. La palla vincente è di capitan Ferraro che praticamente sul triplice fischio finale regala ai suoi tifosi un sogno: quello di poter sperare ancora!

SIDERNO – SORIANO 2-4

Il Soriano batte a domicilio il già retrocesso Siderno ma ciò non basta per evitare il play out contro l’Acri. I vibonesi chiudono il primo tempo sul doppio vantaggio. Nella ripresa Greco e Clasadonte riportano gli ospiti in parità. Ma il Soriano riesce comunque ad imporsi.

CLASSIFICA FINALE

Corigliano 76; Reggiomediterranea 68; Olympic Rossanese 62; Bocale 44; Cotronei 40; Tresbisacce e Bovalinese 38; Paolana, Scalea e Isola Capo Rizzuto 37; Gallico Catona 36; Sersale 35; Soriano 34; Acri e Cutro 28; Siderno 14.

VERDETTI campionato 2018 – 2019

Corigliano già promosso in Serie D 2019 – 2020, girone I;

Reggiomediterranea – Olympic Rossanese FINALE PLAY OFF;

PLAY OUT: Sersale – Cutro e Soriano – Acri.

Retrocesso in Promozione: Siderno (Gir. B).

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com