Calcio

Il Locri sale in vetta, Cotronei e Acri vincono ancora

COSENZA – In Eccellenza passa in archivio anche la decima giornata. Nuova regina in classifica: il Locri vince con l’Aurora Reggio e scavalca il Siderno caduto nell’anticipo a Valanidi. Di seguito i risultati:

I risultati del decimo turno:

Locri – Aurora Reggio 3-0

Il Siderno non fa in tempo a metabolizzare la prima sconfitta stagionale, che il Locri ne approfitta: vittoria rotonda con l’Aurora Reggio e sorpasso in vetta alla classifica. Contro gli avversari odierni il Locri balbetta appena un po’ nel primo tempo ma le occasioni da rete non sono macate. Già all’avvio padroni di casa vicini al vantaggio, negato solo da un provvidenziale salvataggio sulla linea. Poco dopo l’Aurora recrimina per la mancata espulsione di Iervasi. Poi il Locri dilaga: doppietta di Conversi a cavallo fra la fine del primo tempo e l’inizio della ripresa. Nel finale arriva il 3-0 firmato Bruzzese. Il Locri non perdona, allunga la striscia di risultati positivi e stacca di 2 punti i cugini del Siderno. 

Cotronei – Paolana 1-0

Tra le squadre più in forma del momento c’è sicuramente il Cotronei che da quando ha Morelli in panchina non ha più conosciuto la parola sconfitta, con cinque vittorie consecutive. Anche oggi con la Paolana sono arrivate i tre punti per la formazione crotonese che ora sale al terzo posto in classifica, pronta a dar fastidio alla coppia di testa. Contro la squadra cosentina decide la rete di Maione nel secondo tempo. E domenica prossima si va ad Acri per confermarsi ancora più in alto.

Acri – Scalea 2-1

Come il Cotronei sta vivendo un momento positivo anche l’Acri che oggi ha conquistato la terza vittoria consecutiva su tre partite in otto giorni. Contro lo Scalea i rossoneri sono autori di un gran primo tempo: al 10′ colpo di testa di Petrone e imbeccata vincente di Gallo; al 42′ raddoppio dei rossoneri con l’entrante Levato (ha sostituito l’infortunato Fiore, forse stiramento muscolare per lui), su assist di Sposato. Nella ripresa, al 27′, calcio di rigore per gli ospiti per il fallo di Rose su Marciano: il n. 11 nerostellato non sbaglia. La rete segnata da coraggio allo Scalea che cerca come può di pareggiare la partita. Per l’Acri sono 20′ finali di passione ma alla fine fa festa il pubblio di casa. A fine gara il tecnico Mancini parlerà di una buona prova di carattere dei suoi.

Cutro – Castrovillari 1-1

A Cutro si registra l’unico segno x della giornata. Nel primo tempo la squadra di casa passa per prima in vantaggio con Morello ma Canale, prima dell’intervallo, porta il Castrovillari sull’1-1. Nella ripresa ghiotta occasione per i locali di chiudere la partita. Sempre Morello infatti sbaglia clamorosamente un calcio di rigore: prima parata del portiere, poi dalla ribattuta tiro alto sopra la traversa.

Gallico Catona – Sersale 3-1

Lo scontro diretto in zona play off fra Gallico Catona e Sersale sorride alla squadra di casa che chiude il primo tempo già sul 2-0. Pochi minuti dopo l’inizio Antonio Cormaci da calcio d’angolo segna la rete che sblocca il risultato, poco dopo segna la rete del raddoppio. A inizio ripresa Ferrato dal dischetto segna la rete che chiude la partita. Di Anellino la rete della bandiera per gli ospiti. E il Gallico Catona in classifica raggiunge proprio il Sersale al 5° posto a quota 17 punti.

Soriano – Amantea 3-1

Dopo la sconfitta di domenica con l’Acri, l’Amantea cade anche in casa della sorpresa Soriano. Primo tempo sfortunato per gli ospiti blucerchiati: al 45′ Crucitti fallisce un calcio di rigore spedendo la palla alta sopra la traversa. A seguire per il Soriano sblocca Romeo di testa. Nella ripresa la squadra di casa dilaga con il solito Angotti. Nel finale di gara Fabio Longo accorcia le distanze per l’Amantea. E la squadra di Caruso in classifica ora naviga nelle epsanti acque della zona calda.

Trebisacce – Luzzese 4-1 

Cotro la Luzzzese fanalino di coda il Trebisacce ha messo il turbo, centrando la seconda vittoria consecutiva. Per la squadra di Malucchi la partita è già in cassaforte nel primo tempo: Mazzei apre le marcature al 10′, poi reti di Galantucci (rigore) e Maio. Nella ripresa ancora Galantucci firma la sua doppietta personale e la rete del 4-0. In pieno recupero La Canna segna il gol della bandiera per gli ospiti.

Reggiomediterranea – Siderno 1-0 

Per leggere cosa è successo nell’anticipo leggi qui.

Classifica aggiornata:

Locri 25; Siderno 23; Cotronei 18; Castrovillari, Sersale e Gallico Catona 17; Acri 16; Reggiomed. e Soriano 15; Cutro 11; Trebisacce, Scalea e Amantea 10; Aurora Reggio e Paolana 9; Luzzese 2.  

Prossimo turno:

Aurora Reggio – Trebisacce, Acri – Cotronei, Castrovillari – Locri, Amantea – Reggiomed., Siderno – Cutro, Luzzese – Gallico Catona, Scalea – Soriano, Sersale – Paolana.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com