Altri Sport

Fin Calabria: «Pronti a riaprire per dare inizio ad una nuova programmazione di attività»

Porcaro
COSENZA – A ridosso delle aperture degli impianti sportivi, il presidente del Comitato Regionale Calabro della Federazione Italiana Nuoto, Alfredo Porcaro, ha indetto una riunione alla quale hanno preso parte i consiglieri, Salvatore De Mari (deleg. pallanuoto) Maria Pia Labate (marketing), Maurizio Marrara (nuoto e nuoto di fondo) e Antonio Fonte (propaganda e sincronizzato) per valutare le prospettive future del movimento natatorio calabrese, sulle attività federali da svolgere dopo il lockdown forzato causato dal Covid-19. 

La maggior parte dei gestori degli impianti sportivi regionali intende riaprire per dare inizio ad una nuova programmazione di attività, che vedrà nuove regole e tempi di preparazione dei atleti agonisti.

«Come già confermato da subito – ha sottolineato Porcaro – all’inizio della pandemia l’anno agonistico è stato compromesso a livello globale e quindi anche la nostra regione è stata costretta ad annullare tutti gli eventi. Sperando che la vicenda sanitaria inizi a rimanere alle nostre spalle, devo sottolineare che la riunione è stata produttiva sui nuovi programmi da intraprendere nel prossimo futuro, al fine di poter dare un segnale di continuità e di presenza attiva del movimento».
Dalla riunione sono uscite fuori alcune proposte e considerazioni che il Presidente Alfredo Porcaro esporrà nel corso dell’incontro collegiale tra i Presidenti dei vari Comitati Regionali, alla presenza del Presidente Nazionale della FIN, Paolo Barelli e dei responsabili nazionali di settore, sulle decisioni da prendere  circa l’eventuale inizio della attività, fermo restante le linee guide dettate dalle autorità sanitarie. 
 
 
 
 
 
Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com