Calcio

Il Catania ribalta il Catanzaro con Di Piazza e Marotta

CATANZARO – CATANIA 1-2

CATANZARO (3-4-3): Furlan; Celiento, Riggio, Signorini (37′ st Eklu); Statella (18′ st Favalli), Maita, Iuliano (18′ st De Risio), Casoli; D’Ursi (32′ st Ciccone), Kanoute, Bianchimano (18′ st Fischnaller). In panchina: Elezaj, Pambianchi, Nicoletti, Giannone, Lame, Mittica, Posocco. All.: Cassia

CATANIA (3-5-2): Pisseri; Calapai, Aya, Silvestri, Baraye; Rizzo, Lodi (39′ st Bucolo), Biagianti, Marchese, Marotta, Di Piazza (27′ st Manneh). In panchina: Bardini, Angiulli, Liguori, Brodic, Llama, Valeau All. Novellino

ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina

NOTE: Ammoniti: Lodi (CT), Signorini (CZ), Silvestri (CT), Pisseri (CT), Marchese (CT), Rizzo. Recupero: 1′ pt, 5′ st

MARCATORI: 3′ st D’Ursi (CZ), 43′ pt Marotta (CT), 10′ st Di Piazza (CT)

 

CATANZARO – Altra sconfitta per il Catanzaro. Il Catania per la prima volta in stagione riesce a sconfiggere i giallorossi davanti a un Ceravolo quasi pieno, dati i prezzi stracciati per donne, over 60 e under 18.

Eppure il gol di D’Ursi aveva illuso i più di ottomila spettatori giallorossi. Sugli sviluppi di un corner l’attaccante campano riesce a smarcarsi e a insaccare a due passi dalla porta. Il Catania di Novellino non parte bene e ha difficoltà a sviluppare gli attacchi. Il Catanzaro, senza strafare prova a farsi accompagnare dal buon vento. Al 18′ Casoli recupera il possesso a centrocampo, avanza fino ai venti metri e incrocia col sinistro. Il pallone termina di poco a lato. Qualche minuto dopo Maita e Bianchimano combinano al limite dell’area. Il centrocampista poi rigioca su D’Ursi che da buona posizione calcia incredibilmente fuori. Al 25′ invece il Catania riesce a penetrare. Di Piazza apparecchia per Marotta che calcia un rigore in movimento. Signorini si oppone provvidenzialmente. Al 35′ Lodi ci prova con la specialità della casa, il calcio di punizione, Furlan però vola e disinnesca. Sul finale di tempo il portierone giallorosso però esce a vuoto su un cross. La palla arriva sulla testa di Di Piazza che però grazia il Catanzaro. Il forcing del Catania porta buoni frutti perché al 43′ lo stesso Di Piazza dialoga bene con Marotta che supera Furlan. Finisce in parità un primo tempo davvero vivace.

Il Catania è su di giri e inizia bene anche la ripresa. Dopo dieci minuti infatti arriva il gol decisivo, nato ancora dal duo Marotta-Di Piazza. Su un contropiede, stavolta è l’ex Bari a imbeccare con un bel tocco di prima l’ex Foggia. Di Piazza conduce, salta Furlan e sigla il gol vittoria. Il Catanzaro è in difficoltà. Cassia, sostituto dello squalificato Auteri, butta nella mischia anche il rientrante Fischnaller. L’attacco giallorosso però non gira. Il Catania si difende in maniera ordinata e porta a casa tre punti preziossissimi. Per il Catanzaro sarà bene ritrovare il giusto ritmo. Fischnaller e Kanouté devono rientrare ancora a pieno regime. Probabilmente saranno loro la risposta ad alcuni dei problemi delle aquile.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com