Calcio

Il Catanzaro non decolla, il Monopoli vince in rimonta

CATANZARO – MONOPOLI 1-2

CATANZARO (3-4-3) : Di Gennaro; Celiento, Atanasov, Martinelli; Casoli, Corapi, De Risio, Nicoletti (8’st Statella); Giannone (9’st Bianchimano), Fischnaller (30’st Di Livio), Kanoute. In panchina: Mittica, Tascone, Riggio, Signorini, Novello, Bayeye, Mirarchi, Brugnano, Furina. All.: Grassadonia

MONOPOLI (3-5-2) : Antonino; Rota, De Franco, Maestrelli (27’st Tazzer); Hadziosmanovic (34’st Mariano), Carriero, Giorno, Piccinni, Donnarumma; Jefferson (43’st Cuppone), Fella. In panchina: Menegatti, Mercadante, Pecorini, Cuppone, Antonacci, Tuttisanti, Nina, Nanni. All.: Scienza

ARBITRO: Marchetti di Ostia Lido

MARCATORI:  33′ Fischnaller (C), 40’st Fella (M), 48′ st Cuppone (M)

 

CATANZARO – Non ce la fa a vincere con continuità il Catanzaro di Grassadonia. Il livello dell’avversario si alza e puntualmente la squadra del tecnico campano delude il pubblico giallorosso. Così, dopo una settimana ravvivata dagli acquisti di Atanasov e Corapi e dalle numerosi voci di mercato, arriva il campo a restituire l’immagina di una squadra svuotata di principi di gioco e contenuti tattici, quelli che l’avevano resa un’eccellenza della Serie C lo scorso anno senza bisogno di innesti sfarzosi.

Il Monopoli sembra avere un altro livello di organizzazione. Non è questione di mera intensità. I biancoverdi non corrono di più, semplicemente corrono meglio per via di un piano partita chiaro ed efficiente, con attacchi in ampiezza e inserimenti delle mezzali. Così al 10′ Hadziosmanovic riceve in corsa sulla fascia e mette in mezzo a rimorchio per l’inserimento di Piccini che colpisce un difensore da ottima posizione. Al 24′ un calcio d’angolo sibila in area e termina sul piede di Fella che costringe Di Gennaro al miracolo. L’azione si sviluppa e la palla arriva a Giorno che ci prova da fuori. Il suo tiro viene deviato e costringe Di Gennaro alla seconda parata prodigiosa in pochi secondi. Nonostante le occasioni, il primo gol è giallorosso, con Fischnaller che raccoglie una sponda aerea sulla destra e incrocia sul palo lontano.

Nel secondo tempo il Monopoli continua a provarci, fiducioso nella propria idea di gioco, ma non ci sono grandi occasioni. Entra Corapi e ci prova da fuori, ma la palla termina di poco a lato. Un minuto più tardi, all’80’, arriva il pareggio: Donnarumma pennella da sinistra un pallone che vola sulle teste della sfilacciata difesa catanzarese per terminare sul destro di Fella che di piattone supera Di Gennaro. Quando la partita sembra terminare con un altro mediocre pareggio, arriva la mazzata finale per Grassadonia: Corapi perde un contrasto a centrocampo e Fella lancia il neo entrato Cuppone che salta il portiere e appoggia in rete.

Una doccia di realtà, che premia la squadra con le idee più chiare.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com