Calcio

Il Catanzaro sbanca Monopoli per 1-0

MONOPOLI – CATANZARO 0-1

MONOPOLI (3-5-2): Antonino; Ferrara (11’st Rota), De Franco, Maestrelli; Tazzer, Carriero, Piccinni, Giorno(28’st Hadziosmanovic), Donnarumma; Jefferson, Moreo (11’st Mendicino). In panchina: Milli, Mercadante, Pecorini, Cuppone, Triarico, Antonacci, Tuttisanti, Marian, Fella. All.: Scienza

CATANZARO (3-4-3) : Di Gennaro; Celiento, Riggio, Martinelli; Statella(37st Quaranta), Maita, De Risio, Casoli (23’st Bianchimano); Kanoute (23’st Giannone), Nicastro (26’st Elizalde) Fischnaller (23’st Di Livio). In panchina: Mittica, Favalli, Calì, Signorini, Elizalde, Figliomeni, Risolo, Mangni, Quaranta. All.: Auteri

 

ARBITRO: D’Ascanio di Lugo d’Ancona

NOTE: Ammoniti De Franco (M), Nicastro (C), Maita (C), De Risio (C)

MARCATORI: 7′ st Kanouté (C)

 

MONOPOLI – Arriva la seconda vittoria stagionale per il Catanzaro. Al “Veneziani” di Monopoli i giallorossi si impongono grazie a Kanouté, contro una squadra tra le più ostiche da affrontare già lo scorso anno per gli uomini di Auteri.

Partono forte i padroni di casa che guadagnano un paio d’angoli in serie. Sul secondo attuano uno schema che libera Giorno al tiro dal limite; Di Gennaro è attento e devia lateralmente. Il Catanzaro risponde al quarto d’ora con un gran cross di Casoli che Fischnaller corregge verso il secondo palo; Antonini compie un miracolo e nega il gol agli ospiti. Il primo tempo procede a ritmi non troppo sostenuti, con i pugliesi abili a non concedere le solite linee di gioco al Catanzaro. Il Monopoli ci prova con dei tiri da fuori, mentre al 40′ l’arbitro nega un rigore solare alle aquile. Fischnaller approfitta delle imprecisioni avversarie in disimpegno e guadagna il pallone in area; tenta il dribbling e dopo aver saltato l’uomo viene steso, ma l’arbitro non ravvisa irregolarità.

Nel secondo tempo il Catanzaro riparte con più veemenza e precisione nel palleggio e dopo pochi minuti arriva il gol del vantaggio; la gioia però dura poco perché il guardalinee chiama il fuorigioco sull’assist di Fischnaller per Kanouté. Poco male per l’ex Benevento, che al 7′ ci pensa da solo a crearsi l’occasione per il gol: su transizione prende palla a destra, si separa dal marcatore con un doppio passo e scarica un bolide sotto la traversa. Antonini non può fare nulla e i calabresi passano meritatamente in vantaggio. Il Monopoli non riesce a riprendersi e negli ultimi minuti BIanchimano divora incredibilmente il 2-0. Un po’ come Cuppone, che spreca nel recupero un bel cross rasoterra di Carriero.

Sono tre punti preziosissimi su un campo storicamente difficile per i giallorossi.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com