Calcio

Il Cosenza cambia idea: ritiro precampionato a Pescina

Mister Cappellacci impartisce il primo ordine: il ritiro estivo non si svolgerà più al Villaggio Baffa di Crotonei, ma a Venere di Pescina, nella Valle di Giovenco,  piccolo borgo dell’Abruzzo, dal 18 luglio al 13 agosto.  Un luogo portafortuna per il neo tecnico rossoblù, abruzzese doc, che conosce quei luoghi perfettamente.  Così come conosce i numerosi itinerari che si diramano dall’albergo e che consentiranno alla squadra di faticare proficuamente per accumulare la “resistenza” necessaria nel corso del ritiro. I sopralluoghi hanno avuto esito positivo e così oggi è stato dato il via libera al cambio di destinazione del ritiro.

L’hotel la Rupe, collocato sullo sfondo di un bellissimo paesaggio, a 735 metri dal livello del mare, ospiterà la squadra calabrese, che lavorerà allo stadio comunale “Alfredo Barbati” di Pescina, impianto di tutto rispetto a due passi dall’hotel (un chilometro percorribile con una “navetta”).  L’Hotel, inoltre, è stato teatro di due fortunatissimi ritiri precampionato della formazione del Pescina, allora allenata proprio da Cappellacci, che sono stati il preludio per una promozione dalla Serie D alla Serie C2 e per una finale play off. Il Cosenza Calcio lascerà il ritiro per giocare, domenica 4 agosto, il primo turno della Tim Cup, e rientrerà a Venere di Pescina dopo la conclusione della partita e fino alla data prestabilita del 13 agosto. Successivamente, i calciatori avranno due giorni di riposo e si ritroveranno il 16 agosto allo stadio San Vito.





To Top