Calcio

Il Crotone per “Un giorno per la nostra città”

Crotone

Sarà una giornata di festa ma anche di riflessione quella che i ragazzi della scuola “Rosmini” vivranno lunedì 24 febbraio grazie all’iniziativa intrapresa dalla Lega Nazionale Professionisti Serie “B” denominata “Un giorno per la nostra città” alla quale il Football Club Crotone ed il Comune di Crotone hanno, con convinzione, aderito.

In collaborazione con l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e con il patrocino dell’Associazione Italiana Calciatori (AIC) e dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio (AIAC), la Lega Serie B intende percorrere la strada indicata dal “Manifesto per il Rispetto”, il modello di sintesi dei principi ispiratori e parte integrante del codice etico della Lega stessa che indica il rispetto come una delle forme attraverso le quali far crescere il livello di reputazione delle singole comunità. La Lega di Serie B e i 22 club quindi, tra cui l’FC Crotone, dedicneranno un giorno al mese, in contemporanea in tutte le città, impegnandosi a realizzare iniziative a favore delle comunità di appartenenza con l’obiettivo di testimoniare concretamente vicinanza, ascolto, solidarietà ed umanità.

A tale riguardo il F.C. Crotone e il Comune di Crotone hanno organizzato una giornata di confronto con i ragazzi delle scuole sul tema “i valori nello sport” e “rispetto e appartenenza alla propria comunità cittadina”.

Il progetto, che vedrà coinvolto il Football Club Crotone insieme al Comune di Crotone, che ha prontamente aderito con il sindaco Peppino Vallone e l’assessore alle Politiche Giovanili Mario Megna, consiste nella realizzazione di 4 iniziative di rilevanza sociale a favore del territorio e della collettività.
Il primo appuntamento è per il prossimo 24 febbraio alle ore 10.30 presso la palestra dell’Istituto Rosmini – Anna Frank di Crotone. Saranno presenti, oltre alla squadra e allo staff, la dirigenza rossoblù capitanata dal presidente Raffaele Vrenna, dall’ad Gianni Vrenna e dal vice presidente del sodalizio pitagorico e della Lega Serie B Salvatore Gualtieri, e gli amministratori comunali.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top