Calcio

Il giallorosso porta bene: Vigor quasi al traguardo

downloadDopo il pareggio del Ceravolo, vittoria in rimonta al D’Ippolito: 2 a 1 al Messina.

Ora manca veramente poco: Erra sta per compiere il miracolo e lo sta facendo senza neanche troppo affanno. Con la vittoria casalinga con il Messina di Grassadonia infatti i lametini volano a più undici dalla zona play out (con i siciliani ad occupare al momento proprio il quintultimo posto) e si preparano dunque a vivere le ultime giornate di questo ottimo campionato con molta tranquillità.

Il Messina arriva in Calabria privo di Re Giorgio Corona, che dal dischetto punì la Vigor al San Filippo, e il primo tempo, paradossalmente, è tutto a tinte giallorosse: al 13esimo un eurogol di Nigro in sforbiciata apre le danze annichilendo il team di casa e dando vita a una prima frazione da brividi per la Vigor. Il trio formato da Orlando, De Paula e Ciceretti mette in seria difficoltà la difesa locale e uno strepitoso Forte nega la gioia proprio a Ciceretti sul finire del tempo.

Nella ripresa Erra riparte dagli undici titolari senza fare alcun cambio, ma probabilmente la strigliata negli spogliatoi deve essere stata bella “tosta”: al 52esimo Scarsella stacca più alto di tutti sugli sviluppi di una punizione e insacca l’1 a 1. L’inerzia sembra dunque essere totalmente cambiata ed è Improta a confermarlo con la rete del 2 a 1 al 65esimo. Partita che si incattivisce (espulso Pepe) ma che non offre molti spunti dal punto di vista dello spettacolo sino alla fine.

Vittoria di importanza assoluta per i biancoverdi e tre punti pesanti come non mai: la matematica al momento non si pronuncia in maniera definitiva, ma come lo stesso direttore Maglia aveva annunciato sui social in settimana, ottenere oggi il massimo in questo scontro diretto potrebbe regalare realmente la salvezza.

VIGOR LAMEZIA-MESSINA 2 A 1

VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Forte, Spirito, Rapisarda, Gattari, Malerba, Papa (dal 88′ De Giorgi), Battaglia, Scarsella, Improta (dal 78′ Kostadinovic), Del Sante, Held (dal 82′ Catalano). Allenatore: Alessandro Erra.

MESSINA (4-3-3): Berardi, Silvestri, Pepe, Stefani, Donnarumma, Damonte, Nigro (dal 69′ Izzillo), Rullo (dal 67′ Spiridonovic), Orlando, De Paula, Ciciretti (dal 77′ Bonanno). Allenatore: Gianluca Grassadonia.

ARBITRO: Giovani di Grosseto

AMMONITI: Gattari, Del Sante (L), Donnarumma, Nigro, Orlando (M)
ESPULSI: Pepe (M)

GIACINTO MORELLI

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com