Calcio

Il Potenza si vendica: Reggina eliminata dalla Coppa Italia

REGGINA – POTENZA 2-3

REGGINA (3-4-1-2): Farroni; Loiacono, Gasparetto (1′ st Rossi), Rubin (1′ st Blondett); Rolando (1′ st Garufo), Salandria, De Francesco, Bresciani (22′ st Reginaldo); Rivas (22′ st Denis); Bellomo, Doumbia. In panchina: Geria, Guarna, Nemia, Tutino, De Rose, Mastour, Sounas. All.: Toscano.

POTENZA (3-5-2): Breza; Silvestri, Di Somma (42′ st Giosa), Emerson; Viteritti, Ricci (24′ pt Souarè; 42′ st Dettori), Coppola, Iuliano, Sepe; Arcidiacono (20′ st Isgrò), Murano (20′ st Vuletich). In panchina: Ioime, Panico, Coccia, Nembot, Volpe, Ferri Marini, Longo. All.: Raffaele.

ARBITRO: Marini di Trieste

NOTE: Ammoniti: Rossi (R), Salandria (R), Di Somma (P). Recupero: 3′ pt 5′ st

MARCATORI: 38′ pt Iuliano (P), 9′ st Arcidiacono (P), 12′ st Doumbia (R), 29′ st De Francesco (R), 33′ st Vuletich (P)

 

REGGIO CALABRIA – Il Potenza restituisce il favore alla Reggina e, in una serata dalle mille emozioni, elimina gli amaranto dalla Coppa Italia.

Una sfida di alto profilo, la seconda parte del match disputato lo scorso fine settimana in Basilicata. A rendersi per primi pericolosi sono gli ospiti, con Murano che salta un paio di avversari ma solo davanti a Farroni spreca. Gli uomini di Raffaele approcciano bene al match e si fanno vedere intorno alla mezz’ora con uno squillo di Arcidiacono. Il vantaggio del Potenza arriva al 38′ grazie all’ex Catanzaro Iuliano, che mira all’angolino basso e fredda il portiere. Il primo tempo si chiude con una bordata su punizione di Emerson, noto al Granillo proprio per i suoi trascorsi a Reggio Calabria, che colpisce la traversa.

Nel secondo tempo arriva il raddoppio Lucano con Arcidiacono che, servito in solitudine da Sepe, non sbaglia. Dal 57′ però accade l’imponderabile, con la Reggina capace di rimontare lo svantaggio: prima dimezza le distanze con Doumbia che raccoglie una sponda di Bellomo, salta il portiere e mette in rete. Poi a un quarto d’ora dal termine una botta dal limite di De Francesco equilibra il risultato sul 2-2. Quando l’inerzia della partita sembra a favore dei ragazzi di Toscano però arriva il 2-3 definitivo grazie a un colpo di testa di Vuletiche che si vendica per l’esultanza di Bellomo di domenica scorsa.

Termina così la corsa degli amaranto in Coppa Italia

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com