Calcio

Il “solito” Bianchimano, la Reggina batte la Casertana

REGGINA – CASERTANA 2-1

REGGINA (3-5-2): Cucchietti, Hadziosmanovic, Ferrani, Laezza; Pasqualoni, Provenzano, Giuffrida, Mezovilla, Armeno; Bianchimano, Sparacello. A disposizione: Licastro, Gatti, Fortunato, Tulissi, Turrin, Auriletto, Marino, Arras, Bezziccheri, Sciamanna, Franchi, Samb. Allenatore: Maurizi

CASERTANA (3-5-2): Fortte; Polak, Lorenzini, Pinna; Meola, Carriero, De Rose, Romano, Finizio; Padovan, De Vena. A disposizione: Gragnaniello, Cardelli, Forte, De Marco, Rajcic, D’Anna, Santoro, Minale, Tripicchio, Alfageme, Turchetta. Allenatore: D’Angelo

ARBITRO: Perotti della sezione di Legnano

MARCATORI: 38’ Laezza, 47’ De Vena, 64’ Bianchimano

NOTE – Ammoniti: Hadziosmanovic, Laezza, LIcastro, Romano, Pinna, Polak. Recupero: 4’ pt e 5’ st.

REGGIO CALABRIA – La Reggina riesce a superare lo scoglio Casertana e a ritornare finalmente ai tre punti contro una squadra in forma come i campani. Bianchimano, ancora una volta, decisivo per la sua squadra.

Novità in attacco per gli ospiti che rinunciano inizialmente a bomber Alfageme, dando spazio a Padovan e De Vena. La Reggina schiera Provenzano nella zona nevralgica del campo con Fortunato in panchina.

De Vena risponde a Laezza

Primo tempo sonnifero senza grandi occasioni fino al 38’ quando all’improvviso la Reggina va in vantaggio con un colpo di testa di Laezza su corner di Provenzano. Per l’occasione tante occasioni per la Casertana con la palla che potrebbe non aver superato del tutto la linea di porta. A fine frazione arriva il pareggio dei campani con De Vena su un perfetto tiro al volo.

Risolve Bianchimano

Ad inizio ripresa la Reggina preme subito sull’acceleratore avvicinandosi al vantaggio con Bianchimano che prima prende la mira e poi la sblocca al 64’ direttamente su punizione. La Casertana nel finale passa al 4-2-4 ma è ancora la Reggina a sfiorare il tris con Pasqualoni che si divora un gol clamoroso. La Caseratana sembra non crederci più e i calabresi riescono a gestire bene la palla fino al fischio finale.

Con questa vittoria la Reggina sale a quota 32 punti allontanandosi finalmente dalla zona rossa, stop invece per la Casertana dopo ben sette risultati utili consecutivi.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com