Calcio

Kick Off Milano a valanga sulla Royal Lamezia

Seconda presenza per Siciliano

Kick Off Milano – Royal Team Lamezia 12-1

Kick Off: Di Biase, Vanin, Pesenti, Atz, Vieira, Gutirriez, Navarro, Plevano, Pesenti, Peruzza, Sangiovanni, Brugnone, Belli. All. Russo

ROYAL: Cacciola, Corrao, Saraniti, Primavera, Di Piazza, De Sarro, Gatto, Siciliano, Giuffrida, Furno. All. Carnuccio

ARBITRI: Demetrio Scarfone di Genova e Gianluca Morelli di Imperia. Crono: Maurizio Luigi Schito di Milano.

RETI: Pt 58” Vieira (M), 5’28” Belli (M), 11’21 e 12’51 Vanin (M), 17’04 Navarro (M),

17’40 Belli (M). St 2’15 Vanin (M), 3’58 Gatto (R), 5’54 Gutirriez (M), 15’22 Navarro (M), 16’43 Pesenti (M), 18’13 Pesenti (M, rig.).

AMMONITE: Belli, Atz, Plevano, Primavera.

Note: Saraniti tira alto un rigore.

Non era certo sul campo della capolista Kick Off che la Royal doveva fare punti, c’era ovviamente il desiderio di riuscirci, ma obiettivamente visto il valore del roster milanese e le assenze (Kale squalificata e Furno infortunata, in panca solo per onor di firma) per la Royal risultava impresa proibitiva.

19’02 Angolo Vanin, sottomisura incrocia Vieira per l’1-0. Poco dopo ci prova due volte Vanin para sempre Cacciola. Combinazione Vanin-Vieira, tiro di poco a lato. Primo cambio Royal: Primavera per Saraniti. La Royal ha l’occasionissima per il pareggio al 3’30”: riparte bene Di Piazza che smarca tutta sola De Sarro, bello stop ma clamoroso gol divorato con Di Biase che esce e devia in angolo. Quindi palo di Belli, che fa centro poco dopo (5’28) con un destro a mezza altezza. 2-0. Entra Gatto esce Primavera. Brava Cacciola su Navarro da due passi. Quindi seconda occasionissima per la Royal: ma anche Saraniti (6’49) non è cinica e su rilancio di Cacciola tenta il pallonetto a tu per tu con Di Biase che para. Quindi Milano che non trova sbocchi grazie alla buona difesa della Royal, ma all’11’21 Saraniti non libera bene in area e Vanin dalla corta distanza realizza il 3-0. Poco dopo l’arbitro non vede una palla uscita e Milano ancora con Vanin fa poker con un destro sotto la traversa.4-0. 2’56 Gutirriez per Navarro che fa cinquina. 5-0. Sussulto Royal: Primavera ruba palla a Belli che la atterra in area: è rigore, batte Saraniti (17’26) ma la palla scheggia la traversa e va alta. Ripartenza veloce Milano: brava Cacciola con doppia parata, ma nulla può sul tiro di Belli per il 6-0.

Ripartenza Royal, Saraniti sbaglia dando troppo lungo a De Sarro. Che a 26 secondi da fine primo tempo però, ha un’altra opportunità per segnare ma sempre a tu per tu tira in modo prevedibile su Di Biase in uscita, invece di tirare rasoterra.

Nella ripresa stesso quintetto di inizio gara per la Royal.

E dopo 2 minuti brava sempre Cacciola a terra su Vieira da due passi. E poco dopo (2’15) Vanin realizza il 7-0 con un destro fuori a fil di palo. E brava poco dopo ancora Cacciola di piedi sul bomber del girone. La Royal segna il suo meritato gol con Gatto con un diagonale destro, su perfetta imbeccata di Di Piazza, con a complicità di un’avversaria. 7-1. Ma Milano si rifà subito sotto e con Gutirriez (5’54) realizza l’8-1. A 11’42 entra anche la sedicenne Siciliano, seconda presenza dopo l’esordio a Barletta. La Royal si difende e Cacciola si oppone a qualche tentativo locale, restando contusa ad una mano a 9’ dalla fine. Palo (secondo di squadra) colpito da Vanin di Milano a 8’50 dalla fine. Milano in avanti e in gol: cross di Vieira da sinistra e tocco a porta vuota (Cacciola fuori causa) col tape-in vincente di Navarro per il 9-1. Poco dopo il 10-1 di Pesenti con un buco difensivo-Royal. In campo anche Giuffrida per Cacciola in porta. A 1’48 dalla fine fallo di Primavera su Pesenti in area, ammonizione e rigore: batte la stessa milanese che realizza l’11-1. Ci prova Corrao da fuori, palla alta. E Milano ‘cannibale’: a 7 secondi dalla fine Vieira realizza il 12-1. Si chiude con la traversa finale di Gutirriez. Finisce qua, ora per la Royal testa e gambe a domenica 3 febbraio: al Palasport Provinciale di Vibo arriva Napoli, ovviamente non ci sono altri risultati che la vittoria.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com