Calcio

La Nuova Gioiese cade in casa con l’Agropoli

Nuova Gioiese – Agropoli 1-2 ( 18′ Giraldi (A), 75′ Crucitti A. (NG), 80′ D’Avanzo (A))

 

Nuova Gioiese: Anishchenko, Condomitti, Cassaro, Saccà, Misale, Castellano( dal 46′ Cirianni), Lombardo, Crucitti A., Nesci( dal 27′ Figliomeni( dal 70′ Guerrisi), Crucitti G., Pascu. A disp.: El Makni, Barillà, Sorgiovanni, Lucà, Caruso. Allenatore: Mario Dal Torrione

Agropoli: Capotosto, Amendola, Guarro,Giraldi, Panini, Scognamiglio, D’Attilio, Platone, Tarallo, Arigò, Capozzoli. A disp.: Carezza, Staiano, Napoli, Landolfi, Maisto, Sosero, Ragosta, Pellegrino, D’Avanzo. Allenatore: Egidio Pinozzi

Arbitro: Oggioni di Monza

Guardalinee: Caico di Agrigento e Cino di Enna

Brutta sconfitta per la Nuova Gioiese che cade in casa contro l’Agropoli. I delfini campani hanno avuto la meglio per 2 a 1 sui calabresi al termine di una gara vibrante e molto combattuta in cui però i padroni di casa sono stati troppo inconsistenti in attacco, cercando di affidarsi unicamente ai lanci lunghi per l’ariete Pascu, lasciato colpevolmente troppo solo. I viola contavano molte defezioni in formazione con le assenze di Panuccio, Taverniti e Cosoleto che sembrano aver inciso sull’atteggiamento iniziale dei pianigiani. L’undici guidato da Mario Dal Torrione nel primo tempo è apparso spuntato e non ha concluso quasi mai nella porta difesa da Capotosto. L’Agropoli si difendeva bene e cercava le ripartenze e proprio in una di queste, al 18′, Giraldi ha portato in vantaggio i suoi: azione personale di D’Attilio sulla sinistra che crossa in area per il numero 4 biancoblu, bravo a sorprendere la retroguardia gioiese con un inserimento dalle retrovie. Dopo lo svantaggio la Nuova Gioiese ha cercato subito il pareggio sprecando con le conclusioni di Saccà e Condomitti. Dal Torrione ha cercato immediatamente di dare una scossa ai suoi inserendo il nuovo arrivato Figliomeni per cercare di offendere di più. Ma i risultati non sono arrivati. Nella ripresa la situazione si è complicata con l’espulsione del viola Condomitti per doppia ammonizione. Al 70′, tuttavia, A. Crucitti ha trovato il gol con una bella conclusione depositata in gol dopo aver scartato tre difensori avversari. Ma il pari è durato solo qualche minuto, giusto il tempo in cui D’Avanzo con una punizione pennellata ha trovato la rete della vittoria. Nel finale molto nervosismo in campo, con un rigore non concesso dall’arbitro per l’atterramento di G. Crucitti in area. 

Domenico Barone

foto di Domenico Careri

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com