Altri Sport

La Tonno Callipo vince il Memorial “Nonno Gino”

SORA – Netta affermazione del sestetto giallorosso nella finale del Memorial “Nonno Gino”, disputatosi a Sora.
La compagine cara a Pippo Callipo ha battuto con un secco 3/0 (25/16- 25/23- 25/14) il Siena con un punteggio che tranne il combattuto secondo set non ammette alcuna recriminazione da parte dei senesi che nulla hanno potuto fare innanzi allo strapotere dei vibonesi.
Coach Kantor rivoluziona la formazione mandando in campo sin dall’inizio Gelier, Diamantini e Rejlek al posto di Thiago, Barone e Mikalovic confermando invece Kadu, Costa e Coscione con Marra libero.
La partita è stata sempre in mano ai vibonesi che non hanno incontrato grande resistenza, tranne nel 2^ set, da parte degli avversari che di sicuro, vista la caratura nonchè il successo ottenuto contro Latina nella semifinale di ieri, riteniamo legittimo pensare non siano scesi in campo con il piglio giusto.
Miglior giocatore del torneo è stato premiato Baptiste Gelier, il quale molto felice per questo primo premio ottenuto in Italia ha dichiarato «Anche oggi abbiamo disputato una buona gara. Ognuno di noi quando viene chiamato in campo cerca di dare sempre il massimo. Questa sera è toccato a me e sono molto felice di aver dato il mio contributo alla vittoria finale, anche se ritengo di dover dividere con gli altri miei compagni i meriti».
Sulla due giorni di Sora ecco invece il capitano giallorosso Manuel Coscione: «Abbiamo disputato un buon torneo ed anche stasera, così come accaduto ieri ed anche nelle altre amichevoli sin qui disputate, chi è stato chiamato in campo ha dato il meglio di se, prova questa che tutti possono essere importanti in questo campionato, il cui inizio si avvicina sempre di più.
E’ chiaro che questa vittorie fanno tanto morale, ma in campionato sarà un’altra cosa e lì bisognerà portare anche punti”.
Domani riposo, si riprenderà martedì e si inizierà così la settima settimana di lavoro; l’esordio in campionato contro Trento si avvicina sempre di più.
Per concludere, in campo con i Senesi il nostro concittadino Maurizio Cannistrà, cresciuto nelle nostre giovanili ed oggi meritatamente atleta di una società ben organizzata e costruita per tentare il grande salto in Superlega. A lui gli auguri da parte di tutta la nostra Società».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com