Calcio

Lega Pro 1^ Divisione: Catanzaro fa tombola strappazzando il Gubbio

            Girone B, 15^ Giornata

          Catanzaro- Gubbio 5-2

Marcatori:26′ Guerri (G), 30′ Fioretti(C), 35′ 70′  Russotto(C), 46′ st Fiore (C), Galabinov (G), 89′ D’ Alessandro (C)

 CATANZARO(3-5-1-1): Pisseri, Conti, Squillace, Quadri, Orchi,Papasidero(75′ Narducci), Fiore, Ulloa,(56′ D’ Alessandro), Fioretti,(60′ Masini) Russotto, Benedetti. All. Sign. Cozza

A Disposizione:Faraon, Narducci, Mariotti, D’Alessandro, Carboni, Tuzzato,Masini.

GUBBIO(3-5-1-1): Venturi, Bartolucci, Semeraro, Boisfer,Pambianchi,(50′ Nappella, 72′ Manzoni), Radi, Guerri, Malaccari,(80′ ) Galabinov, Caccavallo, Grea.

A Disposizione:Farabbi, Galimberti, Lupi, Baldinelli, Manzoni, Nappella, Scardina. All. Sign. Sottil

Arbitro: Lanza di Nichelino

Ammoniti: Pambianchi(G), Caccavallo(G), Guerri(G)

Espulsi: Boisfer(30′ pt)

Recupero:‘1 pt, ‘4 st.

Spettatori: 3400

CRONACA: Goals ed emozioni  oggi a Catanzaro, non solo in campo ma anche sugli spalti.  “Stessi simboli, stessi colori, c’è una luce che non si spegne. E’ il tuo ricordo in mezzo a noi. Auguri Massimo”, cosi’ recita lo striscione esposto dalla Curva Ovest (come avviene ogni ultima partita dell’ anno) per ricordare un tifoso giallorosso al quale è stato intitolato prorio questa parte dello stadio, in sua memoria. Il Catanzaro chiude il 2012 davanti al suo pubblico contro il Gubbio, che si presenta al ” Nicola Ceravolo” con ben sette indisponibili, quasi avesse organizzato una partita di beneficienza con relativa tombolata finale, come in questi periodi è solito fare. Al 26′  però sono proprio gli uomini di mister Sottil ad andare in vantaggio con Guerri, che in sospetta posizione irregolare mette in rete. Al 30′ l’episodio che condizionerà tutta la partita: Espulso per doppia ammonizione nel giro di pochi minuti  Boisfer ( decisione dubbia), che lascia la sua squadra in dieci per un ‘ora di gioco. A questo punto il Catanzaro si scatena e anticipa di qualche giorno i fuochi pirotecnici di fine anno a suon di goal, che vedono in ordine di apparizione Fioretti, che raggiunge il pareggio dopo pochi secondi dalla superiorità numerica, passano soltanto ‘5 e Russotto sigla il vantaggio. Nella ripresa nenache il tempo di entrare in campo che Fiore al 46′  risponde ad un traversone di squillace e di testa infila. La partita si riapre al 67’ quando Galabinov approfitta di una pessima intesa difensiva di Papasidero e Orchi e fa 3-2, dopo che poco prima Russotto avete fallito clamorosamente il poker, ma lo stesso attaccante calabrese ristabilisce le distanze, dopo appena ‘3. All’ 86′ Orchi salva sulla linea un tiro di Caccavallo.  Nel finale Cozza pesca dalla panchina D’alessandro che risponde presente e cala la cinquina. Per l’intera squadra del Catanzaro invece è tombola  in quanto chiude l’anno con una bella vittoria e guadagna 3 punti di vitale importanza, che gli permettono di rimanere a debita distanza dalla zona play- out.

 

 Classifica: Catanzaro 12° a quota 18 punti.

Prossimo Turno: Barletta- Catanzaro

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com