Calcio

LEGA PRO/2: Pari dell’Hinterreggio ad Aversa

Al Rinascita, nella sedicesima giornata e penultima del girone di andata, nello scontro diretto per non retrocedere finisce con un pari che non serve a nessuno. Nell’Aversa, reduce dalla sconfitta in quel di Campobasso, il neo tecnico Raffaele Sergio (subentrato dopo le dimissioni di Romaniello) privo di Fricano squalificato e degli infortunati di lungo corso Avagliano e Ciocia, schiera a sorpresa un  4-3-3 con Polani, Gagliardi e Scalzone in attacco. Nell’Hinterreggio, che domenica si è dato una scossa battendo il Melfi, mister Venuto deve fare a meno degli infortunati Gioia e Vicari e degli squalificati Cutrupi Demetrio e Pensalfini, si schiera conun classico e coperto 3-5-2 Khoris acciaccato va in panchina in attacco l’ex Zampaglione sarà affiancato da Broso. Primo tempo povero di emozioni con l’Aversa che fa registrare un maggior possesso palla ma senza essere mai pericolosa. Nella ripresa  i reggini hanno mancato l’appuntamento con il gol creando le migliori occasioni della partita. La più lamorosa con Lavrendi che smarca Febbraio nello spazio. Il brevilineo reggino si vede allontanare la sfera da Gragnaniello, prima di ritrovare la stessa e provare un tiro da posizione quasi impossibile, che finisce fuori. Primo pari della gestione Venuto che serve a poco se non ad allungare una mini striscia positiva.

Prossimo incontro: 22/12/12 Hinterreggio – Fondi.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com