Altri Sport

L’Italia vince il 4Flags di Cosenza. Campagna fiducioso per l’Europeo

Italia - Cina

COSENZA – Tre su tre per il Settebello che supera agevolmente la Cina e chiude il “4 Flags” di Cosenza a punteggio pieno. Diversamente dalle gare precedenti, gli uomini di Campagna partono con il piede sull’acceleratore e dopo due tempi sono già sul 5-1. Il commissario tecnico degli azzurri regala più spazio a Casasola, Dolce e Alesiani, concede due tempi a testa a Nicosia e Massaro e prova diverse soluzioni, concedendo un turno di stop a Di Fulvio, Del Lungo e Bodegas. Sugli scudi nel 10-5 finale Fondelli e Figlioli, autori di una tripletta a testa in un tabellino completato dalle marcature di Renzuto, Casasola, Equenique e Molina. Di quest’ultimo la rete più bella dopo due dribbling di Equenique che gli ha poi servito uno splendido assist. Italia quindi che chiude a punteggio pieno e con tante buone indicazioni in vista dei prossimi Europei di Barcellona.

Italia – Cina 10-5 (2-1, 3-0, 1-1, 4-3)

Italia: Nicosia, Dolce, Molina 1, Figlioli 3, Fondelli 3, Velotto, Renzuto 1, Gallo, N. Presciutti, Casasola 1, Echenique 1, Bertoli, Massaro, Alesiani. All. Campagna.

Cina: Wu Honghui, Qin Fada, Chu Chengahao, Chen Jinghao 1, Xie Zekai 1, Sha Shi, Chen Zhongxian, Chen Rui, Chen Yimin, Liu Xiao 1, Zhang Chufeng 2, Tan Feihu, Peng Jiaho, Liang Zhiwei. All. Porobic.

NOTE: Superiorità: Italia 6/8; Cina 1/5. Campagna

Campagna contento del calore degli appassionati cosentini

Positivo il bilancio del ct azzurro Alessandro Campagna. che per la tre giorni cosentina alla sua squadra dà un 6 «perché abbiamo fatto una buona crescita sul piano difensivo, dobbiamo migliorare molto sul gioco d’attacco». «Confido però sul tre giorni che resteremo ancora qui a Cosenza per cercare di finalizzare la preparazione in tal senso». Il tecnico ai microfoni di Ottoetrenta.it si dichiara quindi fiducioso per la spedizione azzurra a Barcellona: «Speriamo bene. Il percorso è lungo, saranno 15 giorni intensivi. Vediamo un po’ quello che succederà». E infine i complimenti ai tifosi cosentini: «Sono molto contento del pubblico visto qui».

Ora testa agli Europei

Una vittoria annunciata, sperata, voluta e cercata. Il Settebello italico di mister Campagna può dirsi pronto per la competizione europea al via tra una settimana a Barcellona. E a Cosenza e nella piscina olimpica di Campagnano, dove ha scelto di rimanere fino a giovedì per prepararsi a dovere, ha potuto guardare da vicino Olanda e Germania che nella prima gara dell’ultima giornata hanno chiuso sull’8-8. I tedeschi in particolare saranno i primi avversari degli azzurri ai campionati europei il 16 luglio. 

Cosenza ha risposto bene

In definitiva il 4 Flags passa in archivio anche con un’organizzazione impeccabile, riconosciuta dagli atleti e dagli staff delle squadre, e una buona cornice di pubblico. ‹‹Siamo stati onorati della scelta ricaduta su Cosenza e pensiamo di avere risposto, come sempre, in modo proposito, professionale e altamente competitivo››, le prime parole della famiglia Manna, al termine della tre giorni di gare ed eventi.

Buona fortuna Italia, Cosenza ti ha già portato bene in passato, chissà che non possa farlo anche stavolta!

PHOTOGALLERY di Francesco Farina
Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com