Calcio

Locri, buona la prima di Pellicori. Super Roccella, Castrovillari corsaro

Roccella - Cittanovese

COSENZA – La penultima giornata del rione di andata del campionato di Serie D, girone I, è all’insegna dei derby calabresi. 

La Locride batte la Piana 2-0, perchè il Roccella fa la parte del leone con la Cittanovese (4-1), mentre il Locri passa in casa della Palmese. Castrovillari corsaro a Gela.

Gela – Castrovillari 0-1

Non si arresta la corsa del Castrovillari. Nel giorno del compleanno del tecnico Salvatore Marra, il regalo dei rossoneri sono i tre punti su un campo ostico quale quello di Gela. Decide al 91’ la rete di Pandolfi. E il Castrovillari si tiene stretto il suo 4° posto a quota 24, ma il recupero di mercoledì potrebbe portare i lupi del Pollino al primo posto in solitaria. Intanto42 a Castrovillari la capolista Bari supera il Rotonda per due reti a uno.

Palmese – Locri 1-2

Nel giorno del suo esordio sulla panchina del Locri, il neo tecnico Alessandro Pellicori deve subito fare i conti con il suo passato neroverde e il destino è dalla sua. Gli amaranto passano in vantaggio all’11’ del primo tempo con Siano ma sono raggiunti dalla rete di Bonadio al minuto 37. Decisiva la rete di Caruso al 17’ della ripresa per la vittoria del Locri. La sconfitta di oggi non può e non deve comunque scalfire quanto di buono fatto fino ad oggi dagli uomini di Franceschini. 

Roccella – Cittanovese 4-1 

Meglio di così non poteva andare per il Roccella di mister Passiatore, capace di battere la Cittanovese con una prova brillante dal punto di vista del gioco, delle occasioni create, e naturalmente del risultato. Merito di una partenza tutta di marca amaranto, con Faella prima (2’) e Pizzutelli poi (5’) a portare sul doppio vantaggio gli jonici, abili nella ripresa a chiudere definitivamente la pratica con le marcature di Tassone (24’) e Akonedo (45’), entrambi subentrati dalla panchina. Sul 3-0 aveva acceso riacceso le speranze per gli ospiti la rete di Crucitti su rigore al 36’ della ripresa. Tre punti fondamentali per la corsa alla salvezza del Roccella. Ma la Cittanovese ha da recriminare e da recriminarsi per non aver inciso nel primo tempo e per non essersi vista riconosciuto un calcio di rigore a fine primo tempo. 

GLI ALTRI RISULTATI

Città di Messina – Igea Virtus 2-1

Rotonda – Bari 1-2

Nocerina – Turris 0-0

Portici – Acireale 2-0

Sancataldese – Acr Messina 1-0

Troina – Marsala 1-0

CLASSIFICA 

Bari 42; Turris 31; Marsala 26; Castrovillari 24; Cittanovese e Nocerina 23; Palmese e Città di Messina 22; Gela, Locri, Troina, Sancataldese e Portici 21; Roccella 20; Acireale 18; Acr Messina 13; Igea Virtus 10; Rotonda 9.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com