Calcio

Maurizi: «La Reggina ha grande voglia di riscattare la partita dell’andata»

Maurizi

REGGIO CALABRIA – Partita con la terza della classe da parte della Reggina di Maurizi. Al “Granillo” giungerà il Trapani forte del suo posizionamento di alta classifica. Il mister amaranto, nel corso della conferenza stampa della vigilia, analizza il percorso della propria squadra (foto reggina1914.it).

Trapani prossimo avversario

Siciliani saldamente in piena zona play-off e con una rosa di assoluto valore tecnico-tattico. «Giochiamo contro una buona squadra – dichiara Maurizi – anche se entrambe abbiamo delle assenze. Si tratta pur sempre della seconda miglior difesa del Girone. Abbiamo lavorato questa settimana, nel migliore dei modi, per riscattare la prestazione dell’andata. Vogliamo fare una partita importante. Per principio di gioco vogliamo sempre cercare di giocarla: tutto questo dipende anche dall’avversario. Questa è una squadra che ha lotta su ogni pallone, vedi la partita con il Cosenza durante la quale abbiamo dato l’anima» .

Maurizi e il lavoro della Reggina

Salterà il match Giuffrida causa infortunio, stessa cosa dicasi per Ferrani. Un sacrificio sarà fatto con Castiglia che, in ogni caso, ricoprirà un ruolo non suo. Il tutto per ovviare al problema deficitario a centrocampo. «Ivan è un ragazzo che supporta, e non poco, i suoi compagni e il gruppo in generale. Il calciatore sono sicuro che potrà fare bene anche in una posizione differente. Per quanto riguarda Mezavilla non ho nulla da dire, per quello che è l’aspetto del campo lo reputo un ottimo professionista. La Reggina dovrà pensare a se stessa, per quanto riguarda il Trapani ho visto che Murano non sta giocando da diverso tempo. Ritengo giusto, in ogni caso, parlare della mia squadra e non degli avversari».

Diverse le scelte amaranto

Qualche dubbio su chi schierare in campo, probabilmente uno per ogni reparto. «Scioglierò le riserve domani pomeriggio su chi mandare in campo». Le condizioni del terreno di gioco non saranno ottimali, ma questo lo sa bene l’intero ambiente amaranto. «Cerco di non lamentarmi in merito al manto erboso. La mia cultura calcistica impone di non vedere questa condizione come fondamentale. Altri tecnici, vedi quella della Virtus Francavilla e del Cosenza, si sono lamentati del campo: con entrambe abbiamo pareggiato».

I convocati per la gara con il Trapani.

PORTIERI: Cucchietti, Licastro, Turrin;

DIFENSORI: Armeno, Auriletto, Gatti, Hadziosmanovic, Laezza, Pasqualoni;

CENTROCAMPISTI: Amato, Castiglia, Condemi, Marino, Mezavilla, Provenzano;

ATTACCANTI: Arras, Bezziccheri, Bianchimano, Franchi, Samb, Sparacello, Tulissi.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com