Altri Sport

Mauro Monteforte fra i migliori spadisti Master d’Italia

conegliano-monteforte-assalto

COSENZA – Lo scorso fine settimana, a Conegliano Veneto (TV), si è tenuta la 1ª Prova del Circuito Master, gara valida per il Campionato Nazionale Master 2019/20 di Scherma.

Ottimo risultato per Mauro Monteforte del Club Scherma Cosenza che ha letteralmente scalato, partendo dal fondo, il tabellone della Categoria 2 fino al 8° posto finale.

Monteforte inizia male la sua gara affrontando senza concentrazione un girone più che ostico. Con due vittorie risicate e un’aliquota molto lontana dai suoi standard, è qualificato al 60° posto della classifica provvisoria e si trova costretto ad affrontare il tabellone partendo dalle posizioni più scomode.

Il primo assalto a eliminazione diretta, necessario a confermare il 60° posto, è contro Giuseppe Di Bernardo della Polisportiva Scherma Bergamo, sulla carta una formalità. Ma questa sembra non essere la giornata di Monteforte che deve arrivare fino all’ultima stoccata per strappare un sofferto 10-9.

Il successivo assalto, valevole per l’accesso ai primi 32, è contro Antonio Mauro Fascì della Brianzascherma di Monza, 5° alla fine dei gironi. Dopo un inizio titubante, Monteforte improvvisamente ritrova la sua scherma e inizia a tirare alla pari con il quotato avversario. In un combattuto assalto, Mauro dà fondo alla sua eccellente preparazione atletica sfiancando l’avversario fino a un 10-8 finale che vale l’accesso al tabellone dei 32. Nel successivo assalto contro Flavio Floreani del Club Scherma Lame Friulane di Udine il copione si ripete identico all’assalto precedente e così Monteforte approda al tabellone dei 16 dove incontrerà Claudio Serto del CDS M° Marcello Lodetti di Milano, 12° nella classifica provvisoria.

L’assalto valido per l’ottavo posto finale – e per la premiazione – è un vero e proprio thriller. Serto inizia l’assalto nel migliore dei modi portandosi su un iniziale 5-1 e concedendo a Monteforte un solo colpo doppio. Il cosentino però riesce a cambiare ritmo e inizia una rimonta entusiasmante, sul filo del rasoio. Con un ultimo colpo doppio Serto si porta sul 9-7, a una sola stoccata dalla vittoria. Monteforte mantiene il sangue freddo e riesce ad attendere l’avversario fino a mettere a segno tre “parata e risposta” che valgono il 10-9 finale e l’accesso all’esclusivo gruppo dei primi 8 della gara.

Per salire sul terzo gradino del podio ci sarà da affrontare Riccardo Bonsignore Zanchì della Bottagisio Sport Center di Verona, medaglia di bronzo nei recenti campionati mondiali di categoria.

L’assalto è impari e l’atleta rossoblù si ferma così all’ottavo posto finale. Grazie a questo risultato, Monteforte scala di numerose posizioni il ranking ed entra nel gruppo dei primi 16 spadisti italiani di categoria Master 2.

Nella giornata precedente era salito in pedana Francesco La Regina che compete in categoria 1. Come per l’altra categoria, in questa prima gara dell’anno, ranking e composizione dei gironi sono sconvolti dal passaggio di categoria di numerosi atleti fra i più quotati. Nonostante una serie di assalti affrontati con grinta – e facendo anche leggermente meglio dell’atleta testa di serie del girone – La Regina non riuscirà che a strappare una singola vittoria, valida per il 35° posto nella classifica definitiva.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com