Altri Sport

Mondiale tuffi, Tocci chiude 12° la finale da 1 metro

Tocci

La finale maschile dal trampolino di 1 metro (che vede al via dodici atleti in rappresentanza di undici paesi), la prima della terza giornata dei Mondiali di tuffi a Gwangju (Corea del Sud), è purtroppo da dimenticare per Giovanni Tocci.

L’atleta del Centro Sportivo dell’Esercito e della Cosenza Nuoto, chiamato al riscatto dopo la mancata qualificazione nella finale del sincro con Marsaglia e soprattutto a difendere il bronzo conquistato all’ultimo Mondiale (Budapest 2017), non riesce praticamente mai ad incidere nella gara che chiude al dodicesimo e ultimo posto.

La gara

Tuttavia la finale era cominciata bene per il calabrese che esegue un primo tuffo, non di alto coefficiente, praticamente perfetto, poi qualche sbavatura nell’ingresso in acqua al secondo, che lo fa scivolare al termine della serie all’11° posto. Gli va peggio nella terza serie: il doppio e mezzo indietro raggruppato è abbondante e gli vale solo 40,50 punti. Tocci precipita quindi all’ultimo posto e saluta ogni sogno di medaglia. Il calabrese risale la china al quarto tuffo (che non gli permette però di lasciare l’ultima posizione). Ancora segni di ripresa per il penultimo tuffo: Tocci esegue un buon triplo e mezzo avanti raggruppato, purtroppo però sottostimato dai giudici (58,50). Infine un valido e concentrato doppio e mezzo ritornato raggruppato, uno dei suoi cavalli di battaglia, ma Tocci chiude comunque ultimo con 344,25 punti.

Adesso inutile rimuginare per questo nuovo incidente di percorso: c’è una finale dai tre metri da conquistare per la qualificazione olimpica!

Oro al cinese Wang Zongyuan (440.25 il punteggio finale), argento al messicano Rommel Pacheco e bronzo per il cinese Peng Jianfeng.

«Ero carico e voglioso per questa gara, poi l’errore al terzo tuffo mi ha buttato giù ma ho provato a dare il meglio ad ogni salto anche se c’è da migliorare l’entrata in acqua senza schizzi. In queste gare il livello è alto e forse io ho sentito un po’ di responsabilità addosso. C’è da lavorare anche sull’aspetto mentale», ha detto subito dopo la gara Tocci ai microfoni di Rai Sport. «Mi aspettavo di più ma sono comunque contento di aver gareggiato in un’altra finale mondiale».

I TUFFI DELL’AZZURRO

Prima serie: Doppio e mezzo avanti carpiato, coefficiente di difficoltà 2,6 (punti 62,40)

Seconda serie: Doppio e mezzo avanti carpiato con avvitamento, coefficiente 3,2 (57,60)

Terza serie: Doppio e mezzo indietro raggruppato (40,50)

Quarta serie: Doppio e mezzo raggruppato rovesciato, coefficiente 3 (55,50)

Quinta serie: Triplo e mezzo avanti raggruppato (58,50)

Sesta serie: Doppio e mezzo ritornato raggruppato, 3,1 (69,75)

Prossima gara

Il 25enne rendese tornerà in acqua mercoledì 17 (03.00 – 05.30, ora italiana) per l’eliminatoria del trampolino dei 3 metri. A seguire la semifinale.

Finale in programma giovedì 18 (13.45 – 15.15, ora italiana) per l’eventuale finale che può valere la qualificazione olimpica.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com