Calcio

Nella calza solo cattive sorprese: a Frattamaggiore Vigor piegata per 3 a 1

A nulla sono valsi i nuovi innesti su un campo proibitivo.

Nel giorno dell’Epifania, alla prima del 2016, nulla può la Vigor Lamezia di Mister Gatto al cospetto di quella che, dopo il pareggio interno del Siracusa col Marsala, è attualmente la capolista del girone in coabitazione con la Cavese.

Scesa in campo con il nuovo acquisto Itri in difesa, la squadra biancoverde si arrende per ben due volte, già nei primi trenta minuti, alle folate offensive della squadra nerostellata, passata in vantaggio al quarto con un sinistro dal limite di Liccardo e in grado di raddoppiare alla mezz’ora con Costanzo dopo un paio di interventi decisivi di Marino, abile nel limitare i danni.

Nel secondo tempo, fortemente negativi ancora una volta i primissimi minuti di gioco per Malerba e compagni, con la Frattese che conquista un calcio di rigore al quarto, rigore che Celiento trasforma in rete. Tra il 22esimo e il 30esimo della medesima frazione di gioco la Vigor Lamezia ha la possibilità di cambiare le sorti del match: prima l’espulsione di Marotta, numero 10 di casa, per una fallo di reazione su Cianci, poi il rigore a favore con cartellino rosso ai danni di Della Monica. Il capitano Malerba è abile a trasformare dal dischetto, ma nonostante i quindici minuti più recupero a disposizione la Vigor Lamezia non riesce a raddrizzare le sorti di un match pesantemente condizionato dal cattivo primo tempo.

Ad oggi la Frattese si dimostra dunque squadra superiore a quella lametina, che, d’ora in avanti, deve puntare a vincere sopratutto gli scontri diretti utili quanto meno a prendere parte alla bagarre dei play out. Atteso, ovviamente, un nuovo bomber in settimana.

GIACINTO MORELLI 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com