Altri Sport

Nuoto, il presidente federale Barelli incontra società e atleti calabresi

COSENZA – Il presidente nazionale della Federazione Italiana Nuoto ha incontrato a Lamezia Terme presidenti, dirigenti, tecnici e atleti delle società sportive calabresi.

Al centro dell’incontro le società sportive quali patrimonio da tutelare e quali concrete misure per favorire lo sport in Calabria e in Italia.

Presenti alla iniziativa il sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro, l’assessore allo sport e spettacolo Luisa Vaccaro, il presidente della FIN Calabria Alfredo Porcaro, i componenti del Comitato Regionale Calabro, Piero Alampi, Antonio Fonte, Pia Labate, Salvatore De Mari, Maurizio Marrara, il Presidente del CONI Calabria Maurizio Condipodero e il Presidente del GUG Calabria Maria Posteraro. «La riunione di oggi – ha evidenziato Paolo Barelli – serve ad approfondire alcune tematiche e dare un segnale affinché ci siano attenzioni maggiori per il futuro. Abbiamo un buon legame con La Calabria che è una regione molto importante per noi, un territorio che oggi soffre per ciò che riguarda l’impiantistica sportiva. Avete prodotto dei campioni a livello mondiale, non dimentichiamo che Tocci è nato a Cosenza ed è uno dei migliori tuffatori al mondo, in una terra che non ha tradizione nel settore tuffi, così come avete avuto squadre di pallanuoto che hanno militato in serie A1. Si può fare molto di più e credo che sia ora di realizzare in Calabria una struttura con una vasca da 50 metri coperta, perché è impossibile che una regione italiana non abbia una vasca da 50 metri del genere per ospitare manifestazioni ad un certo livello. Questo è l’obiettivo e il contributo della nostra Federazione sarà forte anche in futuro».

Nel suo intervento il Presidente del CONI Calabria Maurizio Condipodero ha detto che «il Presidente Paolo Barelli è uno dei più grandi presidenti che abbiamo nel panorama nazionale, in quanto la FIN è diventata la Federazione di sport d’elite visti i risultati raggiunti negli anni. Un grazie a Barelli per essere qui da noi ad ascoltare le nostre esigenze e i nostri progetti e soprattutto quelle che dovrebbero essere le iniziative da portare avanti. La cosa più importante è l’assistenza e il fatto di stare vicino a noi e di risponderci quando lo chiamiamo è la cosa più importante».

Nel suo intervento il Presidente della FIN Calabria Alfredo Porcaro ha sottolineato l’importanza della visita del Presidente Paolo Barelli. «Per noi è una giornata particolare e speciale – ha detto Alfredo Porcaro – avere il presidente della FIN Nazionale, presidente LEN Europea e Vice Presidente Mondiale del nuoto. Questo significa che anche da parte della sede centrale c’è molta attenzione nei nostri confronti. Oggi si parla di cautelare le società e di avere un confronto diretto per una crescita comune del nostro movimento. Siamo in una fase particolare dove in primis abbiamo delle difficoltà per quanto riguarda gli impianti e cercheremo affrontare questo discorso, per un futuro che potrebbe essere interessante, chiedendo collaborazione agli addetti ai lavori. Imminenti le elezioni regionali e speriamo che il nuovo Presidente della Giunta Regionale sia attento alle nostre esigenze».

A margine dell’incontro il presidente del Comitato Regionale Calabro della FIN si è espresso sull’attività svolta anche in vista delle prossime elezioni per il rinnovo dei Comitati Regionali.

«Non sono abituato a dare dei voti – ha evidenziato Alfredo Porcaro – ma ci interessa chiudere il quadriennio, poi vedremo se continuare oppure no. Di sicuro spero che chi verrà dopo di me potrà portare avanti quei progetti che siano uguali per tutti, sulla valorizzazione dello sport e dei ragazzi. Questo era l’obiettivo che ci eravamo prefissati noi e che stiamo portando avanti e spero chiudere con questo concetto».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com